Amici 8: vincono i bianchi, eliminato Adriano

Il talent show di Maria De Filippi celebra il fenomeno Marco Carta, accogliendo in studio il vincitore della scorsa edizione del programma, nonché recente trionfatore al Festival di Sanremo. Dopo una gara lunga ed equilibrata, la squadra bianca si afferma al televoto e ad uscire dalla scuola è Adriano.

Massimo Borriello

Rischiava il ko la squadra bianca che, decimata nelle scorse settimane, si è trovata ad affrontare la settima puntata con soli tre componenti contro i cinque di quella avversaria. Stavolta a conquistare il pubblico a casa però sono stati proprio Mario, Alice e Luca, vincitori al televoto con il 52% dei voti. Ad abbandonare la scuola è il ballerino Adriano che la commissione sceglie di non salvare.

Torna da trionfatrice al suo Amici Maria De Filippi dopo la partecipazione al Festival di Sanremo e la vittoria del suo pupillo Marco Carta che ha ripetuto dal palco dell'Ariston la netta affermazione al televoto della scorsa edizione del talent show di Canale 5. In apertura della settima puntata si celebra così il successo del giovane cantante sardo, classificatosi al primo posto del Festival con la canzone La forza mia. Dopo un filmato che racconta la sua storia, dall'ingresso nella scuola di Amici all'ultimo clamoroso traguardo, la De Filippi accoglie in studio Marco 'con amore e onore' e scherza con lui imitando il suo accento sardo. Questo è un grande reality, è quello che mi ha forgiato per primo e non lo dimentico, dichiara il cantante. Parte quindi la gara e la prima prova è quella di canto: Luca e Valerio si sfidano su I giardini di marzo. Buona l'interpretazione del pezzo da parte di entrambi, ma ad avere la meglio al televoto è Valerio. Per Luca c'è però subito l'occasione di riscattarsi nella prova successiva, decisa dal maestro Luca Jurman che chiede ai due cantanti di tornare sul palco per cimentarsi, a sorpresa, nel primo successo di Giorgia, E poi, e ad affermarsi stavolta al televoto è proprio il cantante napoletano. La terza sfida riguarda invece il ballo: Alice e Adriano si esibiscono nella coreografia montata da Garrison sulle note di Last tango in Paris e ad ottenere il maggior numero di voti è il ballerino della squadra blu. Arriva quindi la 'Staffetta', una prova che consente alle due squadre di mettere in luce le proprie qualità. Parte Valerio, per la squadra blu, che sceglie di cantare Hero di Mariah Carey. Il ragazzo si dimostra a suo agio con una canzone non certo facile, ma anche stavolta Luca dimostra sicurezza, sfruttando al meglio le sue possibilità a livello canoro. Vince Luca, che sceglie poi di sfidare Martina in Dicitencelle vuje, un classico della canzone napoletana. Performance di grande intensità che si riconferma vincente al televoto. E' quindi la volta di Alice che sceglie di esibirsi, contro Pedro, in un pezzo di contemporaneo che mette in luce le sue doti e la sua esplosività, e alla fine è proprio lei a risultare la preferita dal pubblico a casa.

Marco Carta è il vincitore del 59esimo Festival di Sanremo con il brano 'La forza mia'.
Per la quinta prova si torna al canto. Alessandra e Luca si confrontano su Every Breath You Take dei Police. Nessuno dei due brilla, tante sono le imprecisioni, ma il televoto alla fine premia la cantante di Galatina. La sesta sfida oppone ancora una volta Alice a Pedro, impegnati nella coreografia di Alessandra Celentano che fa ballare i due ragazzi su un pezzo di suo zio Adriano. Dopo l'esibizione, la bella ballerina bionda si becca le critiche dell'insegnante, ma è la prima ad ammettere di aver 'ballato male'. Anche a casa sembrano essersene accorti e Pedro raccoglie il maggior numero di televoti. Settima prova è quella 'Proibitiva': Luca e Valerio sono chiamati a cantare a sorpresa un pezzo, Poster di Claudio Baglioni, considerato particolarmente impegnativo per lo sforzo vocale richiesto. Per dare un parere oggettivo delle loro performance viene addirittura utilizzata una 'macchina della verità' che conteggia imprecisioni ed errori dell'esecuzione: Valerio ha fatto sei piccoli errori di intonazione, mentre Luca ne ha fatti cinque più due abbastanza gravi. Ciò che conta però alla fine è il risultato del televoto, che in questo caso premia il cantante della squadra blu. L'ottava sfida mette a confronto Alice e Adriano che ballano una coreografia di Maura Paparo. A vincere al televoto è Adriano. Prosegue la sfida con la nona prova, che riguarda il canto. Valerio e Mario si sfidano su Un'estate fa: più preciso il primo, fuori tonalità il secondo, ma al televoto è il cantante di Crotone a vincere. Decima e ultima prova è quella del musical. Per i bianchi si tratta di Notte prima degli esami, mentre i blu propongono Hairspray. Prima di conoscere il nome della squadra vincitrice al televoto, fa nuovamente il suo ingresso in studio Marco Carta che canta il brano vincitore del Festival di Sanremo, e ritira il disco di platino per il disco uscito solo da pochi giorni.

A vincere la settima puntata di Amici è la squadra dei bianchi con il 52% dei voti. Primo alunno a finire di fronte alla commissione è Martina, settima in classifica, che i professori scelgono di salvare. E' quindi la volta di Adriano, terzo, che non ha l'appoggio da parte della commissione e deve perciò abbandonare la scuola. Pedro chiede di auto-eliminarsi al posto del compagno, ma i professori non accolgono la sua richiesta, e per il giovane ballerino romano arriva puntuale il momento dei saluti e dei doverosi ringraziamenti.

Amici 8: vincono i bianchi, eliminato Adriano
Privacy Policy