Amber Heard, l'assegno del divorzio da Johnny Depp in beneficenza

Dopo l'accordo raggiunto con Johnny Depp la modella e attrice ha deciso di donare la cifra ricevuta all'ACLU e all'Ospedale pediatrico di Los Angeles, due organizzazioni impegnate nella tutela delle donne e dei bambini.

Patrizio Marino

Pochi giorni fa, abbiamo pubblicato la notizia dell'accordo di divorzio raggiunto tra Johnny Depp e la sua ex-moglie Amber Heard conosciuta sul set di The Rum DIary. Oggi arriva la notizia che l'attrice donerà l'intera somma ricevuta in beneficenza, mettendo così a tacere le voci che l'avevano accusata di aver messo in piedi un circo mediatico per spennare Johnny.

Amber ha ricevuto dall'ex marito la somma di 7 milioni di dollari che ha deciso di donare in parti uguali all'American Civil Liberties Union (ACLU) e il Children's Hospital di Los Angeles dove l'attrice ha lavorato come volontaria. A questo proposito Amber ha rilasciato una dichiarazione nella quale si può leggere "come è descritto nell'ordine restrittivo e nell'accordo di divorzio, il denaro per me non ha giocato alcun ruolo e mai lo farà", continuando, "come riportato dai media ho ricevuto la somma di 7 milioni di dollari e ho deciso di dividerla tra la ACLU, che combatte la violenza contro le donne e il Children's Hospital di Los Angeles".

Per la sua generosa donazione, Amber è stata ringraziata pubblicamente da Anthony D. Romero, direttore esecutivo dell'American Civil Liberties Union, e Paul S. Viviano, presidente e amministratore delegato del Children's Hospital di Los Angeles.

Amber Heard, l'assegno del divorzio da Johnny...
Johnny Depp e Amber Heard: accordo trovato, "pace" fatta!
Johnny Depp, il taglio del dito e la rivelazione shock di Amber Heard
Privacy Policy