Alien: Covenant

2017, Fantascienza

Alien: Covenant - Ridley Scott promette il ritorno di alieni familiari

Gli xenomorfi che tanto amiamo avranno campo libero nel sequel di Prometheus, in arrivo al cinema nel 2017.

Nonostante un incasso di oltre 400 milioni di dollari, sono in molti a non aver apprezzato le scelte operate da Ridley Scott in Prometheus. Al regista è stato, tra l'altro, rimproverato di non aver mostrato la creatura aliena al centro del suo storico franchise se non alla fine del film. Stavolta, in Alien: Covenant, le cose andranno diversamente. Scott ha promesso di far largo uso dell'alieno xenomorfo creato da H.R. Giger riproponendolo nei suoi aspetti più terrificanti. "Li riavremo tutti" promette il regista "L'uovo, quello che si attacca alle facce, quello che squarcia i petti e poi il ragazzone che tutti amano."

Alien: Covenant sarà il secondo capitolo di una prequel trilogy iniziata con Prometheus e si riallaccerà direttamente all'originale Alien del 1979. Il film si aprirà sulla nave spaziale colonia Covenant, diretta in un remoto pianeta che si trova in un angolo speduto della galassia. Una volta giunto sul posto, l'equipaggio della Covenant scoprirà che quello che credeva essere un remoto paradiso è in realtà un luogo oscuro e pericoloso abitato da un'unica creatura, il droide David (Michael Fassbender), sopravvissuto alla spedizione Prometheus.

"Si recheranno nel pianeta da cui provengono gli ingegneri" ha spiegato il regista "e qui si imbatteranno nella versione evoluta della creatura a cui hanno dato vita. Perché l'hanno fatto? Perché hanno creato un essere così terrificante? Il film lo spiegherà e reintrodurrà le creature aliene."

20th Century Fox distribuirà Alien: Covenant nei cinema il 6 ottobre 2017. Oltre a Michael Fassbender, assisteremo al ritorno della scienziata Elizabeth Shaw, interpretata da Noomi Rapace. Ancora non sappiamo come il personaggio verrà reintrodotto nella storia.

Alien: Covenant - Ridley Scott promette il...
Ridley Scott: "Non voglio condividere il mio Alien con nessun altro"
The Martian: Ridley Scott sapeva già della presenza di acqua su Marte
Privacy Policy