Al via le riprese di TinTin

Steven Spielberg ha annunciato che a breve inizierà la produzione dell'adattamento cinematografico dei fumetti di Hergé, e poi dirigerà la biopic su Abraham Lincoln.

Cambio di programmi per Steven Spielberg: il regista di Munich ha annunciato che dirigerà l'adattamento di TinTin - un film ispirato all'omonimo fumetto di Hergè e poi la biopic su Abraham Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti. Spielberg avrebbe dovuto dirigere The Trials of Chicago 7, ma siccome la sceneggiatura del film necessita di una rielaborazione, ha deciso di posticiparne le riprese e dedicarsi a progetti già annunciati nei mesi scorsi.
Intervistato dal magazine tedesco Focus, Spielberg ha rivelato che la lavorazione di TinTin dovrebbe procedere senza problemi, nonostante l'imminente sciopero degli attori, perchè sarà realizzato in 3D digitale con l'ausilio della performance capture.

Il protagonista dei fumetti di Hergè - che furono pubblicati dal '29 al '76 - è un giovane giornalista che vive numerose avventure in compagnia di Milou, un simpatico cagnolino bianco. Da tempo Spielberg ha cercato di assicurarsi i diritti sul personaggio ideato dal fumettista belga, ed adesso potrà portarlo sul grande schermo con la collaborazione della WETA Digital di Peter Jackson.

Di recente Spielberg ha firmato Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, quarto capitolo dell'avventuroso franchise interpretato da Harrison Ford, che è atteso nelle nostre sale per il 23 maggio. In questa nuova avventura, Ford è affiancato da Cate Blanchett, Shia LaBeouf, Ray Winstone, John Hurt e Karen Allen.

Al via le riprese di TinTin
Privacy Policy