A World Without Thieves

2004, Azione

Al via la settima edizione del Far East Film Festival

Si è tenuta ieri al Teatro Nuovo di Udine la cerimonia di apertura della manifestazione dedicata al cinema orientale. Proiettato in serata il campione d'incassi cinese "A world without thieves".

Si è aperta ufficialmente ieri la settima edizione del Far East Film Festival, la manifestazione dedicata al cinema del sud-est asiatico con sede ad Udine. Dopo le due proiezioni pomeridiane al cinema Visionario (ovvero i due film giapponesi Rusty Knife e Red Quay, per la retrospettiva dedicata alla casa nipponica Nikkatsu) si è tenuto il buffet di apertura alla storica sede del Teatro Nuovo, seguita dalla presentazione ufficiale del festival da parte di Sabrina Barraceti.

"Questa manifestazione quest'anno si è espansa numericamente, si è ampliata con l'aggiunta della nuova sede del Visionario, e continua ad essere un motivo di grande orgoglio per noi e per la città di Udine", ha detto la Barraceti. Le ha fatto eco Sergio Cecotti, sindaco di Udine, venuto a portare il suo saluto al nutrito pubblico del Far East: "Con iniziative come questo festival, ormai tra i più importanti d'Europa, la città di Udine si pone sempre più come 'ponte' tra culture diverse, e in particolare tra oriente e occidente."

La proposta serale al Teatro Nuovo ha offerto il campione di incassi cinese A World without Thieves di Feng Xiaogang, con le tre star Andy Lau, Rene Liu e Ge You, la commedia coreana Everybody has secrets e l'hongkonghese A.V..

Al via la settima edizione del Far East Film...
Privacy Policy