Al via il Premio Amidei: Premio Opera d'Autore 2012 ai Taviani

Tante le iniziative che avranno luogo a Gorizia da giovedì 19 a sabato 28 luglio in occasione del premio Amidei. Ospite Vittorio Taviani che oggi ritira il Premio Opera d'Autore 2012.

Da giovedì 19 a sabato 28 luglio la città di Gorizia sarà protagonista degli studi dedicati alla scrittura per il cinema con la trentunesima edizione del Festival Internazionale alla miglior sceneggiatura "Premio Sergio Amidei". Ad anticipare un'edizione ricchissima di appuntamenti, curiosità, pellicole ed ospiti, la preview del 5 luglio con un ospite d'eccezione, il maestro Vittorio Taviani. A Gorizia per ritirare il Premio Opera d'Autore 2012 conferito ai fratelli Vittorio e Paolo Taviani, il regista accompagnerà il Premio Amidei per l'intera giornata del 5 luglio, dalla conferenza stampa del mattino all'incontro pomeridiano con il pubblico fino alla cerimonia serale di assegnazione del premio che anticiperà la proiezione del pluripremiato film Cesare deve morire. Da sempre dedicato alla scrittura per il cinema, sia essa sceneggiatura, critica, ricognizione monografica, il Premio Amidei 2012, diretto da Giuseppe Longo, offrirà numerose sezioni tematiche di approfondimento. Completano le proposte il già citato Premio all'Opera d'Autore, il Premio Opera Prima e numerosi eventi collaterali a corollario di dieci giorni intensi di proposte, eventi, proiezioni.

Qui di seguito le sezioni del premio nel loro dettaglio:

SCHEDA / CONCORSO
Il Premio Internazionale alla Migliore Sceneggiatura "Sergio Amidei" viene conferito dalla prestigiosa giuria composta dai registi Ettore Scola, Franco Giraldi e Marco Risi, dallo sceneggiatore e regista Francesco Bruni, dallo sceneggiatore Francesco Piccolo, dalla produttrice Silvia D'Amico e dall'attrice Giovanna Ralli e dal nuovo giurato, lo sceneggiatore Massimo Gaudioso alla sceneggiatura che più si distingue per originalità e capacità di sperimentare nuove formule narrative oltre che per l'attenzione alla realtà sociale e ai temi emergenti del mondo contemporaneo. Questi i titoli europei usciti nelle sale durante la stagione cinematografica 2010-11 che si contenderanno il Premio 2012: Marigold Hotel, Diaz, Posti in piedi in paradiso, Il primo uomo, Una separazione, The Artist, Quasi amici. Il vincitore della trentunesima edizione del Premio Sergio Amidei sarà annunciato il 28 luglio alle 21 al Parco Coronini Cronberg.

PREMIO ALL'OPERA D'AUTORE AI FRATELLI TAVIANIVittorio Taviani, regista, autore assieme al fratello Paolo di Cesare deve morire, ritira il Premio Opera d'Autore 2012 il 5 luglio 2012 alle 20.30 al Palazzo del Cinema di Gorizia. Il Premio Amidei omaggia inoltre i Fratelli Taviani proponendo durante le giornate del festival la loro opera completa. Per l'occasione il Premio Amidei contribusce alla ri-stampa de La notte di San Lorenzo assieme alla Cineteca Nazionale. Le motivazioni del Premio all'Opera d'Autore:
"I due registi hanno dato vita a una filmografia potente e stratificata, nata insieme alla modernizzazione dell'Italia e diventata essa stessa un pezzo di identità nazionale. Narrando, insieme, il paese reale e quello immaginario, la cultura contadina e quella economica, la memoria individuale e quella collettiva, hanno sempre saputo filtrare il presente e il passato attraverso l'immaginario letterario, visuale e artistico. L'impegno civile, testimoniato anche dall'ultimo capolavoro capace di ottenere premi nazionali e internazionali, non è mai venuto meno e sempre si è affiancato alla riflessione sul mezzo cinematografico e sulle sue potenzialità narrative".  

PREMIO OPERA PRIMA
Attribuito nelle scorse edizioni a nomi quali Sorrentino, Angelini, Mieli e tanti altri registi, alcuni dei quali fra i più celebrati nel panorama cinematografico italiano, il Premio Opera Prima Sergio Amidei ha da sempre inteso ricercare e scandagliare le nuove proposte cinematografiche internazionali in cerca delle giovani eccellenze in grado di portare nuova linfa e uno sguardo nuovo, curioso, originale nei campi della regia e della sceneggiatura per il cinema. Il Premio Opera Prima Sergio Amidei vede in corsa per il Premio Opera Prima 2012 Io sono Li di Andrea Segre e I primi della lista di Roan Johnson.

Storie dell'altro cinema
A stretto contatto con il terzo volume postumo lasciatoci in eredità da Ugo Casiraghi alla presenza del curatore Lorenzo Pellizzari una retrospettiva di alcuni dei film analizzati dal critico nel volume, con particolare attenzione al world cinema e alle cinematografie più lontane, occasione per un bilancio sui film degli "altri" universi ieri e oggi. In calendario tra gli altri: Primavera precoce al secondo mese lunare di Xie Tieli, L'arpa birmana di Natto Wada, Testimoni silenziosi di Yevgeni Bauer, Fiori d'autunno di Matjaž Klop.

OMAGGIO A MARCEL PAGNOL: LA TRILOGIA MARSIGLIESE
Nel solco dell'ormai stabile rapporto tra Premio Sergio Amidei e cinema francese, dopo aver ospitato a Gorizia il marsigliese Robert Guédiguian, viene proposta la storica trilogia scritta e ideata da Pagnol dedicata all'universo umano della città provenzale Marius, Fanny e Cèsar. Per informazioni www.amidei.com.

Al via il Premio Amidei: Premio Opera d'Autore...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy