S. Darko

2009, Fantastico

Al cinema weekend da brividi con S.Darko e The Haunting in Connecticut

Penultimo week-end cinematografico di agosto all'insegna dell'horror con il sequel di Donnie Darko e la classica ghost-story Il messaggero - The Haunting in Connecticut, ma c'è spazio anche per il fantasy con Robert Rodriguez e il suo 'mistero della pietra magica' e per la commedia con il film I Love You, Man. In uscita limitata anche 'Sogno il mondo il venerdì', che dalla prossima settimana sarà distribuito in tutta Italia.

Ci aspetta un week-end da brividi, nella miglior tradizione estiva, per la penultima settimana di agosto, con S. Darko, sequel del cult di Richard Kelly e Il messaggero - The Haunting in Connecticut, che senza strafare, si rifà alle ghost-story più tradizionali come Amityville Horror, con un pizzico di atmosfera in più rispetto alle produzioni horror più recenti. Tuttavia, c'è spazio anche per il fantasy con l'ultimo film di Robert Rodriguez - che stavolta torna a rivolgersi a un pubblico di giovanissimi con il suo Il mistero della pietra magica - e per gli amanti della commedia con I Love You, Man.

Non mancherà di suscitare curiosità, ma anche tantissime perplessità questo S. Darko, sequel apocrifo di Donnie Darko in cui la sorella del ragazzo, sette anni dopo la tragedia che ha distrutto la sua famiglia, decide di intraprendere un viaggio per Los Angeles insieme ad una sua amica, Corey. A causa di un misterioso incidente però, l'auto sulla quale viaggiano Samantha e Corey si ferma in una piccola città immersa nel deserto, e la sorella di Donnie inizia ad avere strane e inquietanti visioni. Diretto da Chris Fisher - ma rinnegato dal regista del film originario, che non ha voluto neppure leggere la sceneggiatura che gli era stata inviata - S. Darko vede protagonisti Jackson Rathbone, Ed Westwick, Briana Evigan ed Elizabeth Berkley.
Struttura narrativa meno originale, forse, ma sicuramente più efficace per The Haunting in Connecticut, il film diretto da Peter Cornwell che è interpretato da un cast formato dalla brava Virginia Madsen, Elias Koteas, Kyle Gallner, Amanda Crew e Sophi Knight. Ispirato a vicende che si suppone siano realmente accadute ad una famiglia americana, il film racconta la storia di Sara, che per cause di forza maggiore si vede costretta a trasferirsi in una nuova casa insieme ai suoi familiari. L'abitazione, che ha una storia sinistra alle spalle, è situata nelle vicinanze di un ospedale dove il figlio maggiore di Sara, un ragazzo malato di cancro, si reca periodicamente per sottoporsi alle sedute di radioterapia. Sarà proprio il giovane Matt, per primo, ad essere testimone di eventi inspiegabili e terrificanti scatenati da forze occulte.

Rebel Rodriguez, Leo Howard e Trevor Gagnon in una scena del film Il mistero della pietra magica
Un altro mistero - meno inquietante di quelli appena descritti, e quindi più adatto ad un pubblico giovane - viene raccontato da Robert Rodriguez nel suo ultimo film, che vede protagonista un ragazzino alle prese con una coloratissima pietra che scatenerà la gelosia e l'avidità degli abitanti di Black Falls, che faranno di tutto per impossessarsene. Il film di Rodriguez - che in questi giorni è al lavoro sul set di Machete - è interpretato da Kat Dennings, William H. Macy, Leslie Mann, James Spader e il piccolo Rebel Rodriguez, figlio del regista, già apparso in Planet Terror e ne Le avventure di Sharkboy e Lavagirl.
Paul Rudd e Jason Segel in una scena del film I Love You, Man
In arrivo nelle sale, da domani, anche I Love You, Man, una simpatica commedia di John Hamburg che vede protagonisti Jason Segel, Rashida Jones, Paul Rudd e Jaime Pressly. Il film racconta la storia di Peter, che poco prima di sposare la sua Zooey, si rende conto di non avere un amico così intimo al quale chiedere di fargli da testimone alle sue nozze. Decide quindi di incontrare diversi ragazzi per trovare il migliore amico che non ha mai avuto, e alla fine fa la conoscenza di Sydney, un uomo determinato e affascinante con il quale lega immediatamente. Il loro rapporto, tuttavia finisce per influire negativamente sulla relazione con Zooey, e ad un certo punto Peter sarà costretto a fare una scelta difficile.

Segnaliamo infine, per i romani, l'uscita limitata di Sogno il mondo il venerdì, di Pasquale Marrazzo. Il film, che è interpretato da Giovanni Brignola, Anis Gharbi, Domenico Balsamo e Laura Ferrari, esce debutta oggi al cinema Quattro Fontane di Roma. Dalla settimana prossima, invece sarà distribuito nelle sale di tutta Italia.

Al cinema weekend da brividi con S.Darko e The...
Privacy Policy