Il profeta

2009, Drammatico

Al cinema, un complicato weekend d'amore e vendetta

Arrivano nelle sale Io sono l'amore ed E' complicato, in cui si parla di sentimenti e fragili equilibri familiari - anche se con toni differenti. Vaporidis ci accompagna in un lungo viaggio per conoscere 'Tutto l'amore del mondo'. Drammi a tinte forti con Il profeta e Fuori controllo.

Solo una manciata di nuove uscite per questo week-end cinematografico di inizio primavera, ma di sicuro interesse, tra titoli particolarmente attesi e grandi interpreti. Debutta nelle nostre sale, dopo una lunga attesa Io sono l'amore, ultimo film di Luca Guadagnino che vede protagonista la talentuosa Tilda Swinton, affiancata dall'altrettanto brava Alba Rorhwacher, Pippo Delbono e Gabriele Ferzetti. Il regista di Melissa P. stavolta racconta un dramma borghese che vede protagonisti i Recchi, influente famiglia lombarda i cui equilibri che vedono coinvolti Emma e Tancredi e i loro figli, sono destinati ad essere compromessi dalla relazione di lei con Antonio, un giovane cuoco completamente estraneo al suo mondo. (Leggi la recensione del film e l'intervista al cast)
Ancora una relazione extraconiugale (o quasi) ma toni diversi per E' complicato, la nuova commedia di Nancy Meyers che vede protagonista una splendida Meryl Streep nei panni della titolare di un caffè che in occasione della laurea di uno dei suoi figli, finisce a letto con il suo ex-marito, dal quale ha divorziato dieci anni prima e che a sua volta si è rifatto una vita con una donna più giovane ma insopportabile. Le cose si complicano quando nella vita di Jane si affaccia anche un architetto che non resta insensibile al suo fascino. Accanto alla Streep, nel cast della pellicola figurano Steve Martin, Alec Baldwin, John Krasinski, Hunter Parrish e Lake Bell. (Leggi la recensione di E' complicato)

Primo piano di Nicolas Vaporidis dal film Tutto l'amore del mondo
Si cambia scenario con Tutto l'amore del mondo, film di Riccardo Grandi che segna l'esordio di Nicolas Vaporidis come produttore esecutivo. La star di Notte prima degli esami è anche interprete principale nel ruolo di Matteo Marini, che viene incaricato dalla direttrice delle edizioni Magic Planet Books di scrivere una guida sui luoghi più romantici del vecchio continente, e così assieme ad un gruppo di amici si ritroverà nella colorata Barcellona, la misteriosa Loch Ness, la romantica ed elegante Parigi, in Inghilterra e infine ad Amsterdam. Accanto a Vaporidis, un cast di attori giovani come Ana Caterina Morariu, Myriam Catania, Alessandro Roja e tre veterani come Sergio Rubini, Enrico Montesano e Monica Scattini. (Leggi la recensione del film, e l'intervista al cast)

Hichem Yacoubi e Tahar Rahim in una scena del film Il profeta
Non solo disimpegno in sala questa settimana, ma anche due drammi cupi come Il profeta di Jacques Audiard e Fuori controllo di Martin Campbell. Il primo film, che ha già conquistato la critica di Cannes, racconta la storia del diciannovenne Malik El Djebena, che è in carcere per scontare una pena di sei anni. Solo al mondo, appare più giovane e fragile degli altri detenuti. A prenderlo sotto la sua ala protettrice è un gruppo di prigionieri corsi che gli insegnano tutti i trucchi per sopravvivere. Costretto a svolgere numerose "missioni", che però lo fortificheranno e gli meriteranno la fiducia del boss, il coraggioso Malik impara alla svelta e sfrutta tutto quello che ha appreso a suo vantaggio facendosi amici i Mussulmani, l'altro clan del carcere. Quando esploderà la guerra tra i due gruppi Malik, che dovrà decidere da che parte stare, avrà già in mente un suo piano segreto. (Leggi la recensione del film)
Il film di Campbell si ispira invece alla miniserie inglese Edge of Darkness e vede protagonista Mel Gibson nei panni di Thomas Craven, un detective veterano della omicidi al Dipartimento di polizia di Boston e padre single. Quando la sua unica figlia, la giovane Emma, viene uccisa davanti ai suoi occhi, tutti presumono che il vero bersaglio fosse lui. Ma presto l'uomo inizia ad avere dei sospetti e s'imbarca in una rischiosa missione che lo porta a scoprire la doppia vita della figlia e le cause dell'omicidio. Accanto a Gibson, nel cast della pellicola - della quale vi segnaliamo la recensione - figurano anche Ray Winstone e Danny Huston.

Al cinema, un complicato weekend d'amore e...
Privacy Policy