Akira Kurosawa: la Splendent Media si assicura i diritti di 69 opere

La società losangelina si è assicurata i diritti su 24 film diretti dal maestro, e 43 sceneggiature tra cui 19 praticamente inedite.

La Splendent Media ha firmato un accordo tramite il quale si è assicurata per alcuni anni i diritti mondiali (fatta esclusione per il Giappone) di ben 69 titoli di Akira Kurosawa, tra cui 19 sceneggiature che non sono mai state portate sul grande schermo. L'accordo in questione non include i quattro progetti relativi a Kurosawa attualmente in via di sviluppo - Seven Samurai della Weinstein Company, High and Low, Drunken Angel e Ikiru - ma comprende 26 film diretti dal regista - tra cui Rashomon, Ran, La sfida del samurai, Sogni e Kagemusha - L'ombra del guerriero per citarne alcuni - più 24 script da lui firmati per film diretti da altri e 19 sceneggiature inedite.

"Siamo entusiasti e onorati della fiducia che ci è stata accordata" - ha affermato Sakiko Yamada della Splendent Media nell'annunciare l'esito dell'accordo, tramite il quale si propongono di far conoscere alle nuove generazioni "queste storie indimenticabili" tramite autori contemporanei. In altre parole, non vedono l'ora di sviluppare i remake dei film di Kurosawa, o di realizzare quei film che non sono mai stati girati. La Splendent, società di produzione con base a Los Angeles, si occuperà delle vendite dei film, e probabilmente produrrà anche alcuni titoli. La Yamada, che ha fondato la Splendent lo scorso anno, è la produttrice esecutiva di Wilde Salome, il film di Al Pacino che tra qualche giorno sarà presentato a Venezia.

Akira Kurosawa: la Splendent Media si assicura i...
Privacy Policy