Le vite degli altri

2006, Drammatico

Addio, Ulrich Mühe

L'attore de 'Le vite degli altri' si è spento domenica scorsa a Lipsia. Prima di morire aveva annunciato di essere malato di cancro.

L'attore tedesco Ulrich Mühe si è spento domenica scorsa a Walbeck, vicino Lipsia: nei giorni scorsi l'interprete de Le vite degli altri aveva annunciato di essere malato di cancro allo stomaco e di essersi anche sottoposto ad un intervento chirurgico poco dopo la cerimonia degli Academy Awards, durante la quale il film di cui è stato protagonista ha vinto l'Oscar per il Miglior Film straniero.

Mühe, che era nato 54 anni fa a Grimma, in Germania aveva iniziato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo iscrivendosi alla Hans Otto Theater Academy, e nel corso della sua carriera era stato tra gli interpreti di pellicole come Amen di Costa-Gavras, e Funny Games, diretto da Michael Haneke. L'ultimo film da lui interpretato è Nemesis, un thriller psicologico di Nicole Mosleh nel quale Mühe ha recitato accanto alla sua seconda moglie, Susanne Lothar, che gli aveva dato due figli. L'attore aveva anche un'altra figlia avuta dal primo matrimonio con l'attrice tedesca Jenny Gröllmann, scomparsa lo scorso anno per un tumore.

Mühe aveva deciso di trascorrere gli ultimi giorni a Walbeck per essere vicino ai suoi familiari.

Addio, Ulrich Mühe
Privacy Policy