Addio, Suzanne Pleshette

L'attrice, che sarà ricordata per il suo ruolo dell'insegnante ne 'Gli uccelli' di Hitchcock, si è spenta sabato nella sua casa di Los Angeles.

E' morta Suzanne Pleshette: l'attrice americana, che divenne celebre grazie al suo ruolo di Annie Hayworth ne Gli uccelli, si è spenta sabato notte in seguito ad una crisi respiratoria nella sua casa di Los Angeles. L'attrice aveva 70 anni, e da due anni lottava contro un tumore ai polmoni.

La Pleshette, che era nata a New York, aveva iniziato la sua carriera verso la fine degli anni '50 lavorando in numerose produzioni televisive. In seguito arrivò il ruolo dell'insegnante nel film di Alfred Hitchcock, e poi pellicole come Quattro bassotti per un danese, Una donna senza volto e Il fantasma del Pirata Barbanera. Nonostante le numerose interpretazioni in serie televisive e pellicole cinematografiche, negli Stati Uniti la Pleshette sarà ricordata soprattutto per il suo ruolo nella sitcom The Bob Newhart Show, nella quale interpretava il ruolo della moglie del protagonista. La serie andò avanti per sei stagioni, fino alla fine degli anni '70, e la Pleshette fu nominata due volte agli Emmy Awards. L'attrice ha continuato a lavorare per numerose produzioni televisive fino pochi anni fa, e di recente era apparsa anche nelle serie Will & Grace nel ruolo della madre di Karen Walker, interpretata da Megan Mullally.

Suzanne Pleshette si era sposata tre volte, la prima con l'attore Troy Donahue - un matrimonio durato pochi mesi - poi con il petroliere texano Tom Gallagher, scomparso nel 2000, e infine con l'attore Tom Poston, che aveva conosciuto sul set di The Bob Newhart Show. Poston e la Pleshette si erano sposati nel 2001, e sono rimasti insieme fino alla scomparsa di lui, avvenuta lo scorso anno.

Addio, Suzanne Pleshette
Privacy Policy