Addio Jean Rouch

Il regista francese, padre del 'cinema verità' è rimasto ucciso in un incidente d'auto, in Niger. Aveva 87 anni ed aveva girato più di cento film.

E' morto Jean Rouch, padre del "cinema verità": il regista francese è rimasto vittima di un incidente d'auto avvenuto 600 km a nord di Niamey, in Niger, con lui c'erano sua moglie, l'attore nigerino Damouri Zika e il regista Moustapha Alhassane che sono rimasti feriti. Laurent Clavel, direttore del Centro Culturale Francia-Niger ha detto che non si conoscono ancora le circostanze esatte dell'incidente.
Rouch era nato a Parigi nel 1917, ma aveva lavorato soprattutto in Africa centrale, tra i suoi tantissimi lavori - più di cento - si ricordano Jaguar e Moi, un noir.

Addio Jean Rouch
Privacy Policy