Addio al cinema per Eddie Murphy?

L'attore ha annunciato che a cinquant'anni si ritirerà dal mondo del cinema, e tornerà sul palcoscenico, come agli inizi della sua carriera di comico.

"Fino a quando avrò cinquant'anni farò ancora film, poi basta." a dare l'annuncio del suo ritiro, è l'attore Eddie Murphy, che intende concludere in questo modo una carriera trentennale durante la quale si è imposto come una delle star cinematografiche più amate dal pubblico. "Mancano due anni e otto mesi" - ha ribadito l'attore in occasione della presentazione alla stampa del suo ultimo film, Piacere, Dave, una commedia fantascientifica diretta da Brian Robbins - "Dopo tornerò sul palcoscenico, ma chiuderò con il cinema".

Nonostante manchino pochi anni al suo ritiro però, l'attore americano - che ha iniziato la sua carriera al Saturday Night Live, e come stand-up comedian nei locali - ha ancora una lista piena di sogni da esaudire: "All'inizio della mia carriera avevo scritto un elenco di persone con le quali mi sarebbe piaciuto lavorare. Sono passati venticinque anni, e non ho avuto modo di lavorare con nessuno di quei registi. Eppure mi sarebbe piaciuto far parte del cast di un film di Martin Scorsese o Steven Spielberg".

Murphy ha confermato che un quarto capitolo di Beverly Hills Cop è in fase di sviluppo, ma la sceneggiatura non è stata ancora conclusa, anche se lui si era già preparato fisicamente al ruolo: "Mi sono allenato per niente, visto che lo script non è ancora pronto, però sarei felice di tornare nei panni di Axel Foley".

Addio al cinema per Eddie Murphy?
Privacy Policy