Addio al cinema per Amanda Bynes

Dal suo account Twitter, l'attrice ha annunciato ufficialmente la chiusura della sua carriera di attrice, che aveva iniziato da ragazzina. 'Recitare non mi diverte più, e se una cosa non mi diverte, smetto di farla'.

La carriera di Amanda Bynes potrebbe concludersi con Easy A, la commedia da lei interpretata con Lisa Kudrow ed Emma Stone che arriverà nelle sale americane a Settembre. Lo ha rivelato la stessa attrice californiana dal suo account Twitter, anticipando di essersi ufficialmente ritirata dalla carriera d'attrice, iniziata negli anni Novanta: "Non ho mai scritto i film e gli show televisivi ai quali ho preso parte, ma ho solo recitato nei panni dei personaggi che registi e produttori mi chiedevano di interpretare. Essere attrice non è divertente come sembra. Se non amo più fare una cosa, smetto di farla e siccome recitare non mi piace più, ho deciso di smettere. So che a 24 anni è presto per ritirarsi, ma preferivo che veniste a saperlo direttamente qui: ho deciso di ritirarmi."

Il presidente della Screen Gems, Clint Culpepper, con il quale la Bynes ha firmato un contratto per apparire in due loro film si è detto dispiaciuto di questa decisione perchè "Amanda è stata una delle poche star che sono riuscite ad ottenere successo anche dopo aver superato l'infanzia, grazie anche a una collaudata verve brillante".
Dopo una breve carriera televisiva, Amanda ha debuttato sul grande schermo con Big Fat Liar, e successivamente ha preso parte a una manciata di film rivolti al pubblico teen, come Amore al primo tuffo e Una ragazza e il suo sogno. Nel 2007 il magazine Forbes l'aveva inserita al quinto posto di una classifica sulle star under 21 più pagate.

Addio al cinema per Amanda Bynes
Privacy Policy