Addio a Yoshitaro Nomura

Si è spento a 85 anni uno dei maestri del cinema giapponese. Considerato tra i maggiori esponenti del thriller nipponico, aveva lanciato come suo erede Yoji Yamada.

E' morto all'età di 85 anni il regista Yoshitaro Nomura, considerato uno dei maggiori esponenti del thriller nipponico. Malato di polmonite, Nomura si è spento dopo un ricovero in ospedale che durava dal 22 marzo. Il suo film più conosciuto, Castello di sabbia (1974), è considerato uno dei capolavori del cinema giapponese.

Figlio d'arte (anche suo padre era regista), Nomura aveva iniziato la sua carriera come assistente di Akira Kurosawa. L'esordio alla regia arriva nel 1952 con Piccione; da allora Nomura ha diretto oltre 88 film, tra i quali si ricordano La caccia, Il demone e Village of Eight Gravestones. (nella foto, una scena.)

Negli ultimi anni, Nomura aveva lanciato come suo erede il regista Yoji Yamada, famoso in patria per la serie di Tora-san e impostosi all'attenzione del pubblico internazionale con il recente The Twilight Samurai, candidato all'Oscar 2004 come miglior film straniero.

Addio a Yoshitaro Nomura
Privacy Policy