Addio a Roy Disney

Il nipote di Walt Disney si è spento a Newport Beach all'età di 79 anni dopo una lunga malattia.

La Walt Disney Company ha annunciato che Roy Edward Disney si è spento all'età di 79 anni dopo una lunga battaglia contro un cancro allo stomaco. Roy Disney, figlio del co-fondatore dello storico studio Roy O. Disney, e nipote di Walt Disney, è deceduto all'Hoag Memorial Hospital Presbyterian di Newport Beach, California, dove era ricoverato a causa della malattia che da tempo lo affliggeva.

Industriale di successo, filantropo, filmmaker e velista pluripremiato, rivestì un ruolo fondamentale nella rinascita dello studio Disney portando avanti l'eredità di Walt. Fu legato alla compagnia per più di 56 anni e dal 1984 al 2003 fu capo dello Dipartimento di Animazione dello Studio. Di recente era stato eletto direttore emerito e consulente per la Compagnia.

Sotto il suo controllo la Disney Animation ha sfornato capolavori dell'animazione e hit di successo come La sirenetta, La bella e la bestia, Aladdin e Il re leone. Roy Disney si è occupato personalmente della produzione esecutiva di Fantasia 2000, sequel del classico del 1940 Fantasia, oltre a produrre numerosi cortometraggi, tra cui il corto Destino, nominato agli Academy Awards nel 2004. Roy Disney lascia la moglie Leslie, i quattro figli nati dal primo matrimonio con Patricia Dailey Disney - Tim, Roy Patrick, Abigail e Susan - e sedici nipoti.

Addio a Roy Disney
Privacy Policy