Addio a Moebius

Noto anche come Jean Giraud (o più semplicemente Gir) il fumettista francese si è spento in seguito ad una lunga malattia.

Ci lascia il celebre fumettista francese Jean Giraud - noto soprattutto con lo pseudonimo di Moebius - ideatore del personaggio di Blueberry, e autore di fumetti di genere fantastico - sci-fi. La notizia della scomparsa di Giraud, che a maggio avrebbe compiuto 74 anni, è stata diffusa da una sua collaboratrice.
A metà degli anni Cinquanta, appena diciottenne, Giraud debuttò nel mondo del fumetto con una serie umoristica che fu pubblicata da una rivista francese. Subito dopo iniziò una collaborazione con un'altra testata di fumetti fino a quando nei primi anni Sessanta, con lo pseudonimo di Gir, avviò una collaborazione con lo scrittore Jean-Michel Charlier per il fumetto Fort Navajo, nell'ambito del quale nacque prese vita il popolare personaggio di Blueberry, che recentemente è stato interpretato al cinema da Vincent Cassel.

Dopo qualche anno, desideroso di esplorare nuove dimensioni creative che non fossero collegate a Blueberry, decise di portare avanti quasi una carriera parallela con lo pseudonimo di Moebius, che quindi nacque in quell'occasione.
Negli anni Settanta, insieme ad altri autori di fumetti, lanciò il gruppo Les Humanoides Associés, con il quale diede alle stampe il trimestrale Métal Hurlant, sulle pagine del quale presero vita alcune delle storie più acclamate di Giraud.

Per il cinema ha partecipato alla realizzazione di pellicole sci-fi, tra cui Alien, Abyss, Il quinto elemento, Tron e il film d'animazione Les Maitres du temps.

Addio a Moebius
Privacy Policy