Addio a Josè Saramago

Lo scrittore portoghese, Premio Nobel per la letteratura, si è spento in mattinata nella sua casa alle Canarie. Tre suoi romanzi sono stati adattati per il cinema, tra cui Blindness - Cecità.

Ci lascia lo scrittore portoghese José Saramago, premio Nobel per la letteratura nel 1998, autore di Terra del peccato, Il vangelo secondo Gesù Cristo e Cecità, che tra l'altro ha ispirato un film tuttora inedito in Italia, che ha avuto l'onore di aprire il Festival di Cannes, tre anni fa. Autore controverso, soprattutto per le posizioni espresse in materia di religione, ma anche per alcune affermazioni giudicate antisemite, a causa delle numerose polemiche sollevate dalla Chiesa cattolica portoghese - soprattutto in seguito alla pubblicazione di romanzi come Caino e Il vangelo secondo Gesù Cristo - Saramago fu costretto a lasciare il suo paese per trasferirsi a Lanzarote, nelle Canarie, dove si è spento questa mattina, in seguito a un malore improvviso.
Nato in Portogallo 87 anni fa, lo scrittore fu costretto ad abbandonare presto gli studi, ma trovò impiego presso una casa editrice come direttore di produzione. Nel '47 diede alle stampe il suo primo libro, Terra del peccato, che lui in seguito rinnegò e non fu neanche accolto positivamente dal regime di Salazar, al quale lo scrittore si oppose con tenacia.

Tra gli anni '60 Saramago si occupò prevalentemente di critica letteraria, ma dopo una breve incursione nella poesia si dedicò definitivamente alla scrittura, con il romanzo Manuale di pittura e calligrafia del 1977. Delle sue opere, tre sono state adattate per il cinema: La zattera di pietra, Blindness - Cecità ed Embargo, le cui riprese si sono appena concluse in Portogallo.
Recentemente, dalle pagine del suo blog, Saramago aveva aspramente criticato il governo Berlusconi, e per tutta risposta la casa editrice Einaudi (che fa parte del gruppo Mondadori) aveva rinunciato a pubblicare gli scritti tratti dallo stesso blog in una raccolta dal titolo Il Quaderno, che successivamente è stata edita da Bollati Boringhieri.
Saramago è stato sposato con Ilda Reis, che gli ha dato l'unica figlia, Violante, e dalla quale ha divorziato nel 1970. Diversi anni dopo lo scrittore ha sposato la giornalista Pilar del Río, che gli è stata accanto fino all'ultimo.

Addio a Josè Saramago
Privacy Policy