Addio a Jonathan Winters

Il comico americano si è spento in California all'età di 87 anni. Ispirò nuove generazioni di comici, tra cui Robin Williams, che ebbe la possibilità di recitare accanto a lui in Mork & Mindy.

Ci lascia Jonathan Winters, popolare stand-up comedian americano, che nel corso della sua carriera ha partecipato anche a tantissime serie televisive e commedie cinematografiche. Winters, che aveva 87 anni, si è spento per cause naturali a Montecito, in California, e sarà ricordato anche per aver ispirato altri comici delle generazioni successive, tra cui Robin Williams, che ebbe la possibilità di recitare accanto al suo idolo nella sitcom Mork & Mindy. Nella serie Winters interpretava Mearth, il figlio (un po' troppo cresciuto) di Mork, che usciva da un uovo alieno.

Nei primi anni Cinquanta Winters iniziò a diventare popolare e fu tra i primi a partecipare a show televisivi in diretta, dimostrando anche una certa abilità per l'improvvisazione, oltre che una grandissima energia e creatività. Nonostante il successo tuttavia, l'attore attraversò un periodo difficile verso la metà degli anni '50, quando fu ricoverato in un istituto psichiatrico a causa di un disordine bipolare, che fu trattato adeguatamente e con esito positivo. Winters fu tra i primi personaggi celebri a parlare in pubblico della sua malattia (anche nei monologhi comici) e nonostante questo si trovò ad affrontare diversi problemi, soprattutto quando si trattava di proporsi per un ingaggio o un ruolo: "C'è tanta gente là fuori che ha problemi di droga, alcool o che magari si è sposata quattro, cinque volte, eppure continuano ad ottenere ruoli su ruoli" - disse in un'intervista - "io invece dovevo dimostrare, ad ogni provino al quale partecipavo, che ero sano di mente."

Degli anni Sessanta, in ambito cinematografico, si ricordano soprattutto le sue interpretazioni in Questo pazzo, pazzo, pazzo mondo e Arrivano i Russi, arrivano i Russi, ma la sua carriera è continuata fino alla prima metà degli anni Zero, soprattutto sul piccolo schermo, sia in serie televisive - tra cui David Rules, in cui interpretava un nonno un po' eccentrico - sia in sala doppiaggio, prestando la sua voce ai personaggi di celebri cartoon come I Puffi, e ha ripreso il ruolo vocale di Grande Puffo sia nel primo film dedicato agli esserini blu, sia nel secondo, che è atteso nelle sale prossimamente.

Addio a Jonathan Winters
Privacy Policy