Addio a Jimmy Fontana

Il cantante, che fu particolarmente popolare negli anni Sessanta, si è spento oggi a Roma. Aveva 79 anni, e nel corso della sua carriera aveva interpretato anche qualche musicarello.

Ci lascia Jimmy Fontana, uno dei volti più popolari della musica leggera italiana, cantante, autore e anche attore, popolare soprattutto tra gli anni Sessanta e Settanta.
Fontana, il cui vero nome era Enrico Sbriccoli, ha iniziato come artista jazz, per poi dedicarsi alla musica leggera, che gli diede il successo. Ha partecipato quattro volte al Festival di Sanremo, di cui l'ultima nel 1994, e ha pubblicato tantissimi singoli, alcuni dei quali utilizzati come sigle per celebri serie televisive come La donna bionica. Verso gli anni Settanta, in seguito ad una delusione professionale (fu praticamente costretto a cedere il brano Che sarà ai Ricchi e Poveri, che lo portarono a Sanremo) diradò i suoi impegni artistici e le apparizioni pubbliche, per poi tornare qualche anno dopo.
Nel momento di maggior successo, Fontana è apparso anche in alcuni musicarelli e commedie, tra cui La voglia matta e Quando dico che ti amo.

Addio a Jimmy Fontana
Privacy Policy