Addio a Francesco Quinn

L'attore statunitense, terzo dei tredici figli di Anthony Quinn, è morto venerdì nella sua casa di Malibù, in California. La causa è stata probabilmente un infarto.

E' morto venerdì a soli 48 anni, probabilmente per un infarto, Francesco Quinn, attore e terzo dei tredici figli del grande Anthony Quinn. Stando a quanto riferiscono fonti vicine alla famiglia, l'attore si trovava nella sua casa di Malibù, in California, e stava giocando col figlio di 10 anni, quando è stato improvvisamente colto da un malore. I medici sarebbero giunti subito sul posto ma ogni tentativo di rianimazione si sarebbe rivelato vano.

Quinn, che era nato a Roma nel 1963, aveva esordito sul grande schermo nel 1986 nel pluripremiato Platoon di Oliver Stone, a fianco di Tom Berenger e Willem Dafoe. Successivamente si era diviso tra cinema e televisione, recitando in serie tv come JAG - Avvocati in divisa e 24, in produzioni televisive come la commedia 4 padri single e in film come l'action movie Hell Ride, del 2008. Recentemente si era rivisto sui nostri teleschermi con il personaggio del questore Fabrizio Raimondi nella seconda stagione de Il commissario Manara.

L'attore avrebbe dovuto sposarsi tra un mese con la compagna Valentina Castellani, madre dei suoi tre figli.

Addio a Francesco Quinn
Privacy Policy