Addio a Corrado Farina, regista e scrittore

Documentarista, sceneggiatore, autore di celebri caroselli, Farina è stato anche scrittore e regista di cult come Baba Yaga, tratto da una storia di Crepax.

Ci lascia Corrado Farina, scrittore e sceneggiatore, ma anche filmaker a tutto tondo, che nel corso della sua carriera ha firmato sia documentari industriali, così come caroselli (alcuni dei quali famosissimi) e speciali televisivi. Da sempre appassionato di filmaking e fumetti, Farina ha anche diretto due pellicole di fiction: Hanno cambiato faccia, con Adolfo Celi e il cult Baba Yaga, tratto da una storia di Crepax, con Isabelle De Funès e Carroll Baker nel title role.

Farina, che era nato nel '39 a Torino, ha anche collaborato con numerose riviste di settore, per le quali parlava di cinema ma anche di comics e grafica, letteratura e collezionismo. Tra i romanzi pubblicati da Farina, Un posto al buio, che stava per essere adattato per il grande schermo, negli anni '80, ma una serie di problemi produttivi lo impedirono.

Addio a Corrado Farina, regista e scrittore
Cinema italiano: non ancora Veloce come il vento, ma nemmeno più un Perfetto sconosciuto
Lo chiamavano Jeeg Robot e la rinascita del cinema di genere italiano
Privacy Policy