Addio a Claudio Capone

Il doppiatore di Ridge Forrester in Beautiful e di tanti documentari di Quark è morto a soli 56 anni.

La scomparsa del doppiatore Claudio Capone, morto a soli 56 anni per un ictus mentre si trovava in Scozia, ha sorpreso e addolorato i tantissimi telespettatori che lo ricorderanno sempre per essere stato la voce narrante di numerosi documentari condotti da Piero Angela, ma anche per aver interpretato le versioni italiane di soap come Beautiful, nel quale aveva prestato la voce a Ridge Forrester, ma anche di celebri serie televisive come Ralph Supermaxieroe e Miami Vice.

Capone, che era nato a Roma il 19 novembre del '52, era stato anche doppiatore cinematografico e aveva prestato la propria voce a star come John Travolta, Steve Guttenberg, Christopher Walken e Alan Alda. Particolarmente commosso il ricordo del collega Vittorio Amandola, che si è detto davvero dispiaciuto: "Ogni volta che ho lavorato con lui, ne sono uscito con un po' di calore. E in un ambiente professionale come il nostro, trovare brave persone è proprio difficile".

Tra le tante produzioni alle quali aveva preso parte Capone, ricordiamo anche la direzione del doppiaggio di serie come The Office, Firefly e della quarta stagione di Sex and the City.

Addio a Claudio Capone
Privacy Policy