Addio a Celeste Holm

L'attrice di origine norvegese si è spenta all'età di 95 anni. Nel 1947 aveva vinto l'Oscar per Barriera invisibile.

Ci lascia l'attrice Celeste Holm, interprete di pellicole di rilievo, soprattutto tra gli anni '40 e '50. La Holm, che aveva 95 anni ed era malata da tempo, era nata a New York, ma era di origini norvegesi. Dopo aver studiato recitazione all'Università di Chicago, aveva ottenuto alcuni ruoli a Broadway, ma farà il suo debutto sul grande schermo solo nel 1946 con Tre ragazze in blu, e l'anno seguente vinse un Oscar come miglior interprete non protagonista per Barriera invisibile di Elia Kazan.
Tra gli altri film da lei interpretati, per citarne solo alcuni, Eva contro Eva, nel ruolo di Karen, e Alta Società, nel quale interpretava la fidanzata di Frank Sinatra. Dopo gli anni '50, la Holm si dedicò prevalentemente al piccolo schermo, facendo delle apparizioni anche in popolari serie televisive come Il dottor Kildare, Fantasilandia, Love Boat e Il tocco di un angelo.
Sulla sua esperienza sul set di Eva contro Eva, raccontò lo scontro con Bette Davis, che rispose in maniera poco cortese al suo saluto, e alla quale non rivolse più la parola.

La Holm è stata sposata cinque volte, di cui l'ultima con Frank Basile, che era di 46 anni più giovane di lei, e le è rimasto accanto fino alla morte.

Addio a Celeste Holm
Privacy Policy