Adam Sandler vuole un altro Weekend da bamboccioni

Lo sceneggiatore del primo film è in trattative per sviluppare lo script di un potenziale sequel del film incentrato su una movimentata 'rimpatriata' tra ex-studenti e le rispettive famiglie.

La Sony Pictures ha iniziato le trattative con la Happy Madison di Adam Sandler per valutare la possibilità di realizzare un sequel di Un weekend da bamboccioni, la commedia che vedeva protagonista l'attore comico insieme a Kevin James, Chris Rock, Rob Schneider, Salma Hayek e Maria Bello. Lo sceneggiatore del film, Fred Wolf potrebbe occuparsi anche dello script del secondo capitolo, che vedrebbe Sandler nuovamente nei panni del protagonista e soprattutto alle prese con il primo sequel di un film prodotto e interpretato da lui.

Un weekend da bamboccioni - il cui titolo originale è Grown Ups - era incentrato sulla movimentata reunion tra cinque amici dei tempi del liceo, che si ritrovano trent'anni dopo per trascorrere insieme il fine settimana del 4 luglio nella stessa casa in cui anni prima avevano festeggiato la vittoria della loro squadra di basket. L'ultimo film di Sandler, la commedia Jack and Jill, che lo vede nel duplice ruolo di Jack, un padre di famiglia e di sua sorella gemella, l'invadente zia Jill, non è andata benissimo ai botteghini, visto che al momento ha incassato "solo" 76milioni di dollari in tutto il mondo. Meno di un terzo dell'incasso complessivo di Un weekend da bamboccioni, stimato intorno 270milioni di dollari.

Adam Sandler vuole un altro Weekend da bamboccioni
Privacy Policy