The Karate Kid: La leggenda continua

2010, Azione

Action e cinema in sala con gli Expendables di Stallone e Karate Kid

Non solo un weekend di cinema all'insegna dell'action, ma anche del cinema d'autore, con tre titoli che arrivano direttamente dalla Mostra del Cinema: Somewhere di Sofia Coppola, Miral di Julian Schabel e L'amore buio, ultimo film interpretato da Corso Salani. Dedicato ai romantici il brillante Amore a mille miglia, con Drew Barrymore.

Il nuovo weekend di cinema debutta all'insegna dell'action con l'uscita di The Expendables nelle nostre sale, nuova fatica di Sylvester Stallone, qui anche nelle vesti di interprete assieme ad un cast iconico, nel quale figurano il suo ex-rivale cinematografico Dolph Lundgren - il biondissimo Ivan Drago del celebre e parodiatissimo "ti spiezzo in due" - e altri colleghi come Schwarzenegger (al suo ritorno sul grande schermo dopo gli impegni politici), Mickey Rourke, Bruce Willis e altri ancora. Ai mercenari di Stallone, l'arduo compito di rovesciare la dittatura militare imposta all'isoletta di Vilena da un sanguinario generale.
Meno robusto e muscolare il ruolo action riservato al giovanissimo Jaden Smith (figlio di Will) nel remake di Karate Kid, ma pur sempre iconico, visto che si tratta comunque di una delle saghe più amate dagli amanti del genere. Accanto al protagonista, nel ruolo del suo mentore Jackie Chan. Il film è stato accolto positivamente dalla critica - fatto eccezionale, per un remake di questo tipo - per il modo intelligente in cui ripropone la storia del giovane che grazie alla disciplina delle arti marziali, riesce ad avere la meglio su un gruppo di bulletti che hanno reso più difficoltoso il suo arrivo in città.

Si cambia registro con tre nuove pellicole che arrivano nelle sale direttamente da Venezia: Somewhere, di Sofia Coppola, Miral di Julian Schnabel e L'amore buio di Capuano. Il film dell'autrice di Lost in Translation - L'amore tradotto racconta la storia di un attore (Stephen Dorff) che conduce una vita sregolata al celeberrimo Chateau Marmont di Los Angeles, ma è costretto a rimettere in discussione tutta la sua vita, quando riallaccia il rapporto con sua figlia (Elle Fanning). Nel cast della pellicola, anche una manciata di celebrità italiane, tra cui Simona Ventura e Valeria Marini, oltre ad attori come Nino Frassica e Laura Chiatti, per una sequenza tutta italiana.
Miral invece è tratto dal romanzo di Rula Jebreal - qui anche sceneggiatrice - e vede protagonisti la splendida Freida Pinto e Willem Dafoe. E' la storia di una giovane palestinese che verrà allontanata da suo padre per evitare che un evento tragico strettamente collegato alla famiglia, possa lasciare un segno indelebile sulla sua vita. Ancora un dramma, ma stavolta di casa nostra, ne L'amore buio di Antonio Capuano, che a Venezia fa parte del cartellone delle Giornate degli Autori. Ultimo film interpretato da Corso Salani, scomparso prematuramente a metà giugno, il film di Capuano racconta la storia di due adolescenti, Irene e Ciro, che si riavvicinano in seguito a un evento traumatico, che ha portato lui a scontare un periodo di detenzione nel carcere minorile di Nisida.

Più leggerezza e disimpegno in Amore a mille... miglia, commedia romantica che vede protagonisti Justin Long e Drew Barrymore nei panni di due innamorati che cercano di tenere viva la loro storia d'amore nonostante la distanza che li separa.

Di seguito, tutti i dettagli sui film in uscita in Italia: I mercenari - The Expendables (2010) di Sylvester Stallone con Sylvester Stallone, Jason Statham, Jet Li, Mickey Rourke, Arnold Schwarzenegger, Bruce Willis, Dolph Lundgren e Steve Austin. Genere Azione, Avventura. Durata 103 minuti. Distribuito in Italia da 01 Distribution. In sala dal 01 Settembre 2010 Trama:

Sylvester Stallone sul set del suo The Expendables
Barney Ross è un uomo che non ha niente da perdere, non prova emozioni né sente paura, è un leader e uno stratega che vive ai margini della società. Le uniche cose a cui è legato sono un camioncino, un idrovolante e la squadra di mercenari moderni composta da Lee Christmas, Yin Yang, Hale Caesar, Toll Road e Gunnar Jensen. Quando viene offerto un lavoro a Barney nessun altro oltre a lui e ai suoi soldati potrebbe portarlo a termine: porre fine alla dittatura del sanguinario generale Gaza sull'isoletta di Vilena. In missione di ricognizione su Vilena, Barney e Christmas incontrano il loro contatto, Sandra, una guerrigliera pacifista locale che nasconde un oscuro segreto e apprendono dalla donna che i veri nemici da affrontare sono l'ex agente operativo della CIA James Monroe e la sua spalla destra Paine. Le cose però si mettono male e Barney e Christmas sono costretti a lasciare Sara con le spalle scoperte, decretandone la morte: questo fallimento li convincerà che è necessario tornare sull'isola e finire il lavoro iniziato.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] Generazione di fenomeni The Karate Kid: La leggenda continua (2010) di Harald Zwart con Jaden Smith, Jackie Chan, Taraji P. Henson, Jared Minns, Shijia Lü, Yi Zhao, Bo Zhang e Luke Carberry. Genere Azione, Ragazzi, Drammatico. Durata 140 minuti. Distribuito in Italia da Sony Pictures Releasing Italia . Trama:
Jaden Smith e Jackie Chan in un'immagine del remake di Karate Kid
Dre Parker, un dodicenne di Detroit, è costretto a trasferirsi in Cina a causa del lavoro della madre. In breve tempo Dre inizia a simpatizzare per la sua compagna di classe Mei Ying, ma le differenze culturali rendono la loro amicizia quasi impossibile. A peggiorare le cose c'è Cheng, un bullo della sua classe, prodigio del kung fu, che s'ingelosisce per i sentimenti di Dre nei confronti dell'amica comune. Senza amici, in una paese straniero, Dre non si sente a suo agio se non con Mr. Han, il responsabile della manutenzione del suo condominio, che segretamente è anche maestro di kung fu. Man mano che Han insegna al ragazzo che il kung fu non è solo una disciplinadi pugni e abilità ma anche di maturità e calma, Dre capisce che affrontare i bulli sarà l'avventura della sua vita.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] L'urlo di Dre colpisce ora Somewhere (2010) di Sofia Coppola con Stephen Dorff, Elle Fanning, Chris Pontius, Benicio Del Toro, Laura Ramsey, Robert Schwartzman, Paul Vasquez e Becky O'Donohue. Genere Commedia, Drammatico. Durata 98 minuti. Distribuito in Italia da Medusa. Trama:
Un'immagine di Elle Fanning tratta dal film Somewhere
Un attore, che conduce un'esistenza sregolata e alloggia al Chateau Marmont - celebre hotel losangelino frequentato da sempre dalle star di Hollywood - è costretto a mettere in discussione tutto il suo passato, quando sua figlia, una ragazzina di undici anni, si trasferirà a vivere da lui.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Intervista]: Sofia Coppola, Elle Fanning e Stephen Dorff con Somewhere a Venezia [Recensione] Il buio nell'anima Amore a mille... miglia (2010) di Nanette Burstein con Drew Barrymore, Justin Long, Christina Applegate, Ron Livingston, Charlie Day, Kelli Garner, Natalie Morales e June Diane Raphael. Genere Commedia, Romantico. Durata 97 minuti. Distribuito in Italia da Warner Bros. Trama:
Drew Barrymore nella commedia Amore a mille... miglia
Erin e Garrett stanno benissimo insieme - persino separati. Quando infatti l'aspirante giornalista Erin è costretta a trasferirsi a San Francisco per finire gli studi e il suo Garrett resta a Manhattan per perseguire i suoi obiettivi professionali, i due fanno quello che possono per mantenere in vita la loro relazione.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Intervista] Drew Barrymore presenta Amore a mille... miglia [Recensione] Andavo a 850 km all'ora (per veder la bimba mia) [Intervista] Nanette Burstein presenta 'Amore a mille... miglia' [Intervista] Justin Long ci racconta il suo Amore a mille... miglia Miral (2010) di Julian Schnabel con Willem Dafoe, Freida Pinto, Alexander Siddig, Hiam Abbass, Omar Metwally, Yasmine Elmasri, Makram Khoury e Shredi Jabarin. Genere Drammatico. Durata 112 minuti. Distribuito in Italia da Eagle Pictures. Trama:
Primo piano di Freida Pinto dal film Miral
Miral, una giovane palestinese che vive in Israele, viene accolta nel collegio-orfanotrofio fondato da Hind Husseini. Dopo che sua zia ha compiuto un grave attentato, suo padre ha deciso di cambiarle il cognome e allontanarla dalla famiglia, per evitare che la sua vita sia segnata per sempre da un episodio così tragico. Nel collegio la giovane segue con passione le vicende che condurranno agli accordi di Camp David e manifesta a favore della causa palestinese, fino a quando decide di lasciare la sua terra.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] Un fiore che profuma di speranza [Intervista] Julian Schnabel e Rula Jebreal a Venezia per presentare Miral L'amore buio (2010) di Antonio Capuano con Irene de Angelis, Gabriele Agrio, Luisa Ranieri, Corso Salani, Valeria Golino, Fabrizio Gifuni, Anna Ammirati e Alessandro Baricco. Genere Drammatico. Durata 109 minuti. Distribuito in Italia da Fandango. Trama:
Gabriele Agrio in una scena del film L'amore buio (2010)
Alla fine di una domenica di sole, mare, tuffi e pizza, quattro ragazzini, approfittano di Irene, anche lei adolescente. Uno di loro, Ciro 16 anni, la mattina dopo va a denunciare sé e gli altri. Vengono condannati a due anni di reclusione. Quei due mondi, così opposti e diversi, finiranno coll'attrarsi, incontrarsi, fondersi. Irene e Ciro, da lontano (l'uno dal carcere di Nisida, e l'altra dalla casa meravigliosa dove vive con la famiglia in una delle zone belle della città), quasi senza accorgersene, lentamente cominceranno un irresistibile avvicinamento.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] Napul'è mille dolori

Action e cinema in sala con gli Expendables di...
Privacy Policy