Abrams approva il finale di Lost

Forzato per il lavoro su Mission: Impossible a tenersi lontano dalle sue creazioni televisive, Abrams commenta a distanza l'evoluzione di Lost ed Alias

Arriva nelle sale di tutto il mondo Mission: Impossible III, ed è l'occasione giusta per il regista J.J. Abrams per rilasciare interviste e parlare alla stampa specializzata e non. Naturalmente non possono mancare domande sulle sue creazioni televisive, che si apprestano alla conclusione di stagione (Lost) ed al finale definitivo (Alias).

Non lo stupisce ovviamente la fine della serie con Jennifer Garner, che è arrivata alla quinta stagione, ma trova potente ed esotico il finale pensato dagli sceneggiatori.
Ed è estremamente soddisfatto dal finale di stagione pensao da Damon Lindelof, con lui co-creatore della serie, per Lost. A detta di Abrams, fa sfigurare il cliffhanger dell'anno scorso ed è qualcosa che è stato costruito poco a poco nel corso della stagione corrente.

La puntata conclusiva, dal titolo Live Together, Die Alone, andrà in onda il 24 Maggio in USA. Mancano soltanto tre episodi, ma già da Two for the Road andata in onda il 3 maggio sembra essere iniziata la stretta finale che presumibilmente porterà agli eventi conclusivi.

Proprio nell'ultimo episodio trasmesso in USA, è stato trasmesso uno spot della Hanso Foundation che contiene un primo indizio per il gioco interattivo online The Lost Experience.
Anche il sito della compagnia fittizia è stato rinnovato, nella grafica e nei contenuti.

Abrams approva il finale di Lost
Privacy Policy