Assistance

2013

About A Boy, Wonderland, Ironside e gli altri pilot della NBC

Nomi eccellenti per i progetti approvati dal pavone, Michael J. Fox, Charlize Theron, Jessica Simpson, J.J. Abrams, Jon Favreau, Will Ferrell e Alfonso Cuaron.

Di tutti i network impegnati nella corsa per il prossimo palinsesto televisivo la NBC è il canale che ha fatto davvero le cose in grande, non solo come numero di progetti - ben ventotto! - ma anche per la presenza di personaggi di spicco in veste di produttori come ad esempio Charlize Theron per il pilot di Hatfields & McCoys, J.J. Abrams e Alfonso Cuaron per Believe, Jerry Bruckheimer per The Secret Lives of Husbands and Wives, Will Ferrell per Assistance, inoltre abbiamo Michael J. Fox in una comedy autobiografica e tra i progetti più interessanti ci sono il remake di Ironside, serie cult con Raymond Burr e l'adattamento televisivo di About A Boy e Alice nel paese delle meraviglie.

About A Boy: liberamente tratto dal romanzo di Nick Hornby che ha già dato vita nel 2002 al film omonimo con Hugh Grant. Il pilot verrà diretto da Jon Favreau (Iron Man) sulla sceneggiatura di Jason Katims, produttore insieme a Michelle Lee. La trama, ben nota al grande pubblico, segue l'amicizia che si instaura tra Will Freeman, un single afflitto dalla sindrome di Peter Pan, e Marcus Brewer, il suo giovane vicino di casa che si è trasferito da poco nel quartiere insieme a sua madre, una donna con una forte vena eccentrica.

Assistance: firmato da Leslye Headland e prodotto da Will Ferrell in collaborazione con Adam McKay, Chris Henchy, Jessica Elbaum e Owen Burke. La storia è incentrata sulle vicende di Nora, una ragazza che cerca di trovare un equilibrio tra la sua vita lavorativa, condivisa con una sorta di "marito-collega" e quella privata, con il suo fidanzato, il tuttto mentre tenta di gestire la follia del suo boss.

Brenda Forever: una comedy ambientata in due time line che segue le vicende di Brenda Miller, tredicenne paffuta e ma sicura di sé che diventa una donna forte e indipendente che segue il suo metro di giudizio. Lo script arriva dalle mani di Andrew Leeds e David Lampson, produttori al fianco di Peter Tolan e Michael Wimer. Al momento non ci sono ancora conferme per il casting, ma sembra che Ellie Kemper (Le amiche della sposa) sia in trattative per il ruolo di protagonista.

Donor Party: firmato da Alex Schemmer e prodotto insieme a Geyer Kosinski, la commedia racconta di un uomo dal carattere infantile che è costretto a crescere di colpo quando scopre di avere dei figli, il "frutto" del periodo in cui era stato un donatore di seme. Il neo-papà sviluppa una relazione con una mamma single che ha beneficiato della situazione e con il figlio che non ha mai saputo di avere, dando vita a un delicato equilibrio che ha bisogno di tempo e impegno per maturare.

The Gates: sceneggiato da Cathy Yuspa, prodotto da Josh Goldsmith, Aaron Kaplan, Lauren Bowen e Philip Clarke mentre Marc Buckland è addetto alla regia. Basato su una serie inglese omonima, Gates ruota intorno alle interazioni sociali imbarazzanti e forzate che si creano tra i genitori e lo staff di una scuola elementare durante gli intervalli di entrata e uscita degli alunni. Nel cast troviamo Ken Marino, Greg Germann, Diana Maria Riva, John Grisetti, Echo Kellum, Kathleen Rose Perkins e Christina Kirk.

Girlfriend In A Coma: basato sul racconto di Douglas Coupland, la trama racconta la storia di una trentaquattrenne che si risveglia dopo essere stata in coma per vent'anni e scopre di avere una figlia di diciassette anni avuta da una gravidanza di cui non era a conoscenza prima di entrare nello stato comatoso. L'adattamento è a opera di Liz Brixius mentre Dick Wolf è a capo del team di produzione con Danielle Gelber e Peter Jankowski.

Holding Patterns: storia corale che illustra la vita di un gruppo di amici la cui esistenza cambia drasticamente dopo essere sopravvissuti a un incidente aereo. Justin Spitzer ha firmato lo script e si occuperà della produzione insieme a Peter Traugott e Rachel Kaplan.

Joe, Joe & Jane: progetto autobiografico ispirato al rapporto che esiste tra Joe Port (autore e produttore), Joe Wiseman (autore e produttore) e la moglie di quest'ultimo. La trama racconta di un autore di libri per bambini che si trova coinvolto in una sorta di guerriglia tra sua moglie e il suo co-autore/migliore amico, una sorta di triangolo non-amoroso che mette a dura prova la pazienza e la sanità mentale delle persone coinvolte. Al momento il casting comprende Sally Pressman nel ruolo di Jane.

Undateable: dal libro di Anne Coyle e Ellen Rakieten che descrive con dovizia di dettagli tutti i comportamenti out che gli uomini assumono durante un'uscita romantica che li fa approdare immediatamente sulla lista degli indesiderabili; la comedy segue la vita di due ragazzi, molto diversi tra di loro, che hanno in comune l'incapacità di far colpo sul gentil sesso. Adam Sztykiel ha curato la sceneggiatura e produrrà insieme a Bill Lawrence e Jeff Ingold.

Welcome to the Family: un crash culturale tra due famiglie che si trovano a essere legate attraverso la storia d'amore, e gravidanza inaspettata, dei due protagonisti. Mike Sikowitz ha firmato lo script e produrrà insieme alla Sony Pictures Television.

Progetto di DJ Nash: firmato da Nash e prodotto in collaborazione con Jason Bateman e James Garavente, il pilot racconta la storia di un figlio che ha una fervente ammirazione per suo padre, un non vedente, e di sua madre, una donna che ha ritrovato lo spirito adolescenziale in seguito al divorzio. Nonostante la separazione tuttavia, lo spirito della famiglia è più unito che mai.

Pilot firmato da Greg Daniels: prodotto da Robert Padnick, Tracy Katsky, Howard Klein e Daniels, illustra le tribolazioni del romanticismo attraverso le disavventure di un gruppo di amici sui vent'anni.

Progetto di Owen Ellickson/Craig Robinson: Daniels, Katsky e Klein compaiono anche in questo caso in veste di produttori esecutivi, mentre Ellickson ha firmato lo script e Robinson, oltre ad essere il responsabile della produzione, compare anche in veste di protagonista. Il plot racconta di un talentuoso musicista che cerca di adattarsi alla sua nuova vita di insegnante di musica mentre si districa tra ragazzini precoci, intrighi dello staff e mamme affascinanti.

Commedia basata sulla biografia di Michael J. Fox: il progetto ha ricevuto una richiesta di ventidue episodi e racconta la storia di Mike Burnaby (Fox), marito e padre di tre figli che affronta le difficoltà quotidiane legate alla sua famiglia, carriera e alla sua malattia (l'attore soffre del morbo di Parkinson). Nel cast troviamo anche Ana Nogueira, Betsy Brandt, Conor Romero, Jack Gore, Juliette Goglia, Katie Finneran e Wendell Pierce. Il soggetto arriva da Sam Laybourne e Will Gluck che si occuperà anche della regia del pilot mentre Richard Schwartz è co-produttore insieme a Laybourne.

Pilot con Sean Hayes : l'attore interpreta Sean, un trentenne che cerca di trovare il modo di crescere la figlia, una quattordicenne, che si è appena trasferita a casa sua e allo stesso tempo deve adattarsi agli sbalzi di umore del suo nuovo capo. Victor Fresco ha firmato la sceneggiatura e produrrà insieme a Hayes e Todd Milliner mentre James Burrows si occupa della regia.

Progetto di John Mulaney: una commedia d'ensemble basata liberamente sulla vita dell'autore. Mulaney compare nel cast e si occupa della produzione insieme a Lorne Michaels, Andrew Singer, Dave Becky e David Miner.

Progetto di Jessica Simpson: un altro pilot autobiografico ispirato stavolta alla vita della cantante-attrice che sarà anche la protagonista della possibile serie. Nick Bakay ha firmato lo script e produrrà insieme alla Simpson, Ben Silverman, Joe Simpson e Jimmy Fox (co-produttore).

After Hours: ambientato in New Mexico, il medical drama segue un gruppo di ex dottori dell'esercito che si ritrovano a lavorare insieme nel turno di notte in un ospedale a San Antonio. Gabe Sachs è autore per lo script insieme a Jeff Judah, con cui si occupa della produzione, Pierre Morel è addetto alla regia. Nel cast troviamo Eoin Macken, Jill Flint, Freddy Rodriguez, Ken Leung, Jeananne Goossen, Robert Bailey Jr. e Brigid Brannagh.

Believe: prodotto da J.J. Abrams, scritto da Mark Friedman in collaborazione con Alfonso Cuaron, che si occuperà anche della regia. Bryan Burk compare in veste di produttore esecutivo. La trama del fantasy illustra un legame "improbabile" tra una ragazza che possiede un dono misterioso e un ex detenuto a cui è stato affidato il compito di proteggere la ragazza dalle forze malefiche che le stanno dando la caccia.

The Blacklist: scritto da Jon Bokenkamp e prodotto insieme a John Eisendrath, John Davis e John Fox, segue le vicende del criminale più ricercato del pianeta che decide, improvvisamente, di costituirsi e fornire dettagli su tutti i "colleghi" con i quali ha collaborato in passato. L'unica condizione posta è di avere come suo interlocutore un agente dell'FBI fresco di accademia con il quale non sembra avere nessun tipo di relazione precedente (n.d.r. non è chiaro se si tratta di un'agente donna o meno, ma è molto probabile).

Bloodline: un pulp thriller che ruota intorno alla figura di Bird Benson, una ragazza che per diritto di nascita, si trova al centro di una guerra tra due famiglie di mercenari e killer. Bird segue gli insegnamenti di un misterioso cinese per portare a termine il suo destino, sconfiggere sua madre in un combattimento all'ultimo sangue, l'unica soluzione per poter avere una vita normale. David Graziano ha firmato la sceneggiatura e produrrà insieme a Peter Berg e Sarah Aubrey.

Hatfields & McCoys: prodotto da Charlize Theron con A.J. Dix, Dawn Parouse, Beau Flynn e John Glenn, che ha firmato anche il pilot. Michael Mayer è incaricato della regia. Il dramma ha un sapore shakesperiano e illustra la faida tra due famiglie, incendiata nuovamente da un tragico decesso. Anni di risentimento e amarezza piovono sulle vite dei McCoys, una famiglia di operai, e degli Hatfields, un clan di privilegiati che si scontrano nuovamente per il controllo della città.

I Am Victor: descritto come il Dr House degli avvocati divorzisti, la trama segue un noto legale che ha una sua personale visione dei rapporti di coppia. Mark Goffman è autore per la sceneggiatura; Jo Nesbo, Katie Jacobs, Daniel Rappaport, Meghan Lyvers e Niclas Salomonsson alla produzione.

The Secret Lives of Husbands and Wives: prodotto da Jerry Bruckheimer in collaborazione con Sascha Penn (che ha curato l'adattamento basato su un romanzo di Josie Brown), Jonathan Littman e KristieAnne Reed (co-produttrice). Il thriller segue un caso di omicidio collegato intimamente alla vita di tre coppie, le cui bugie e segreti vengono esposti durante il corso delle indagini. Nel cast troviamo Martin Henderson, Jess L. Martin, Laura Allen, Perrey Reeves e Nicole Ari Parker.

The Sixth Gun: un western dai toni soprannaturali firmato da Ryan Condal e prodotto da Carlton Cuse, Eric Gitter, Andy Borne e Jeffrey Reiner. La trama segue la storia di sei pistole leggendarie, ognuna dotata di un potere oscuro e legata al suo proprietario fino alla morte. Anche in questo caso lo script è un adattamento, stavolta della graphic novel omonima creata da Cullen Bunn e Brian Hurtt e pubblicato dalla Oni Press.

Ironside: remake della celebre detective series del '67, stavolta con Blair Underwood nel ruolo del protagonista, descritto come "un detective della polizia duro, sexy, ma immaturo che si ritrova relegato sulla sedia a rotelle in seguito a una sparatoria, ma le sue capacità investigative non hanno risentito dell'incidente e insieme al suo team di persone selezionate risolve i casi più complessi della città". La serie originale è andata in onda per otto stagioni sulla NBC, il remake attuale è firmato da Michael Caleo, che si occuperà della produzione insieme a David Semel, Teri Weingberg, John Davis e John Fox.

Wonderland: da non confondere con Wunderland della CW, il progetto è ambientato nell'era moderna e segue le avventure di Clara; sette anni fa la vita della ragazza ha preso una piega catastrofica ma un misterioso straniero le confida che c'è un motivo specifico per cui la sua vita è andata all'aria e che può trovare le risposte che cerca nel fantastico Paese delle Meraviglie. Per riconquistare i suoi sogni e riportare la sua vita sul giusto sentiero, Clara deve dichiarare guerra alla Regina di Cuori, una donna che prima era nota con il nome di Alice. Libero adattamento del romanzo di Lewis Carroll, lo script è a opera di Whit Anderson, mentre Anthony E. Zuiker, JoAnn Alfano, Margaret Riley e Matt Weinberg si occuperanno della produzione.

Dracula: tratto dal romanzo di Bram Stoker, la serie segue il personaggio del noto vampiro che arriva a Londra sotto la falsa identità di Alan Grayson, un imprenditore americano intenzionato a modernizzare la società vittoriana. In realtà Dracula (Jonathan Rhys Meyers) intende vendicarsi di coloro che gli hanno rovinato la vita centinaia di anni prima (non è ben chiaro se la sua vendetta è mirata ai discendenti di costoro o se si tratta di altri esseri immortali), tuttavia il suo piano subisce una brusca virata quando incontra Mina Murray (Jessica De Gouw), la reincarnazione della sua amata moglie. Nel cast anche Katie McGrath nel ruolo di Lucy Westenra, Nonso Anozie sarà R.M. Renfield mentre l'irlandese Victoria Smurfit reciterà nel ruolo della splendida Lady Jayne, che prova un'immediata attrazione nei confronti di Grayson/Dracula. Cole Haddon è il creatore e produttore inseme a Anne Mensah, Colin Callender, Daniel Knauf, Gareth Neame, Tony Krantz e Reece Pearson (co-produttore).

Progetto di Rand Ravich: prodotto dalla 20th Century Fox TV, Far Shariat e dallo stesso Ravich, l'action thriller è ambientato a Washington DC e segue un agente dei servizi segreti, un idealista, che il primo giorno di lavoro si ritrova al centro di una crisi internazionale. Il nostro eroe dovrà riconsiderare i suoi valori morali, sconfinare nell'illegalità e navigare le torbide acque della politica e della corruzione per portare a galla la verità.

About A Boy, Wonderland, Ironside e gli altri...
Privacy Policy