Aaron Sorkin rinuncia a Houdini

Lo sceneggiatore non firmerà il libretto del musical di Broadway interpretato da Hugh Jackman.

La carriera da librettista di musical di Aaron Sorkin non decollerà tanto facilmente. Lo sceneggiatore sembrava intenzionato a firmare il libretto di Houdini, musical di Broadway dedicato al leggendario illusionista che vedrà protagonista Hugh Jackman, ma a quanto pare avrebbe preferito rinunciare. Resta confermata la presenza del protagonista Hugh Jackman, del compositore Steven Schwartz, autore di Wicked, del regista Jack O'Brien e dei produttori Scott Sanders e David Rockwell. Aaron Sorkin ha fatto il suo debutto a Broadway nel 1989 con A Few Good Men, ma Houdini sarebbe stato il suo primo musical. L'impegno nella serie HBO The Newsroom e nell'atteso biopic Sony su Steve Jobs non gli hanno permesso di trovare il tempo da dedicare al teatro, ma i produttori stanno cercando il modo di incorporare nello show il lavoro da lui svolto finora.

Ecco cosa aveva dichiarato lo scrittore parlando del musical qualche tempo fa: "Più che una biografia, Houdini sarà una narrazione in tono contemporaneo incentrata su un'epica battaglia che ha avuto luogo tra il più grande illusionista del mondo e un trio di donne, note come le Spiritualiste, che hanno convinto milioni di persone, inclusi gli editori di Scientific American e del New York Times, di essere in grado di comunicare con i morti".

Aaron Sorkin rinuncia a Houdini
Privacy Policy