A Torino una retrospettiva su Sandrine Bonnaire

Al Cinema Massimo una retrospettiva completa dedicata alla diva francese che sarà ospite della città piemontese il 7 dicembre per incontrare il pubblico.

Il Museo Nazionale del Cinema e Sottodiciotto Filmfestival rendono omaggio all'attrice francese Sandrine Bonnaire con una retrospettiva completa a cura di Fabrizio Colamartino e Marco Dalla Gassa dal titolo Femminile singolare. Retrospettiva Sandrine Bonnaire. I film della rassegna verranno presentati in parte durante il Sottodiciotto Filmfestival, mentre l'omaggio verrà completato nell'ambito della programmazione della Sala Tre del Cinema Massimo, da domenica 16 a mercoledì 19 dicembre 2011 compreso.

Sandrine Bonnaire incontrerà il pubblico venerdì 7 dicembre alle ore 20.30 (Sala Uno) in occasione della proiezione di Maddened By His Absence, che segna il suo passaggio dietro la macchina da presa. "Sandrine Bonnaire è stata un'icona" come sottolineano Fabrizio Colamartino e Marco Dalla Gassa, curatori della retrospettiva "per la generazione di francesi che è stata adolescente negli anni Ottanta, il simbolo di una giovinezza fragile e disorientata che, tra il conformismo diffuso, rivendicava il diritto di vivere le proprie emozioni, di sbagliare, di instaurare con gli adulti un rapporto diverso. Vera e propria musa di Maurice Pialat, Sandrine Bonnaire ha lavorato con alcuni tra i registi più sensibili verso il mondo dell'adolescenza come Agnès Varda, Jacques Doillon e André Téchiné, ma anche con grandi maestri d'oltralpe come Claude Chabrol, Jacques Rivette e Patrice Leconte."

A Torino una retrospettiva su Sandrine Bonnaire

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy