A Roma i colori dell'Oriente

Ha inizio oggi presso la Sala Trevi la seconda edizione dell'Asian Film Festival: ospite d'eccezione Tsai Ming-liang.

Si apre oggi a Roma (Sala Trevi, vicolo del Puttarello 25) l'Asian Film Festival, manifestazione nata lo scorso anno sotto il segno del cinema orientale. Verranno proiettati venticinque film provenienti da Taiwan, Giappone, Corea del Sud, Hong Kong, Singapore, Thailandia, Cambogia: sedici titoli concorreranno anche per il premio di miglior film. Tra i film più attesi Last Scene di Hideo Nakata (il regista di Ringu) e Vital di Shinya Tsukamoto (A Snake of June).

Oltre alla rassegna principale, sono previste proiezioni speciali, tra cui l'anteprima di Good Bye, Dragon Inn, di Tsai Ming-liang, passato a Venezia lo scorso anno. Il maestro di origine malese sarà ospite a Roma e gli verrà dedicata una retrospettiva. Accanto a Tsai, l'attore protagonista di gran parte dei suoi film, Lee Kang-sheng, che sarà anche in competizione con il suo esordio da regista, The Missing.

A Roma i colori dell'Oriente

Fonte: U.S. Asian FIlm Festival

Privacy Policy