A Roma 'CinCinCinema' contro il caro biglietti

Dal 23 febbraio al 6 maggio avrà luogo in molti cinema di Roma e provincia la campagna denominata "CinCinCinema", che porterà nelle sale che aderiscono all'inziativa una sensibile riduzione del prezzo dei biglietti.

E' stata presentata ieri a Roma una nuova importante campagna di promozione cinematografica, che porterà una sensibile riduzione del prezzo dei biglietti nelle molte sale di Roma e provincia che vi hanno già aderito. L'iniziativa, denominata "CinCinCinema", si svolgerà dal 23 febbraio al 6 maggio, e punterà ad incentivare gli ingressi attraverso la politica della riduzione dei prezzi. Alla conferenza stampa di presentazione, che si è svolta ieri, erano presenti il sindaco Walter Veltroni, il Presidente della Provincia Enrico Gasbarra, il Presidente dell'ANEC Lazio e gli assessori alle politiche culturali Gianni Borgna e Vincenzo Vita, rispettivamente del Comune e della Provincia. Secondo queste personalità, rappresentative delle principali istituzioni che hanno voluto l'iniziativa (il Comune, la Provincia e l'ANEC), la nuova promozione rappresenta "la risposta delle istituzioni e degli esercenti alle esigenze del pubblico"; una recente ricerca condotta dal dipartimento di Sociologia e Comunicazione dell'Università "La Sapienza", ha infatti dimostrato che l'interesse per la fruizione dei film nelle sale cinematografiche è parallelo alle difficoltà di ordine economico che finiscono per limitarne l'estensione.

Veltroni ricorda l'accordo nazionale sulla riduzione del 1996, di cui proprio lui fu promotore: "E' giusto riprendere questa iniziativa", dice il Sindaco di Roma, "la gente ama il cinema, ma non può più permetterselo a causa dell'obiettivo impoverimento delle famiglie italiane. Questa è una grande campagna di promozione dell'amore per il cinema e sarà un sicuro successo, perché il prezzo è una soglia di sbarramento più importante di quanto si creda." D'accordo il presidente Gasbarra: "Di cultura c'è sempre bisogno, e più ce n'è, meglio è. E' fondamentale fare in modo che chi ha difficoltà economiche non si senta anche sempre più solo, ma abbia accesso alla cultura".

L'assessore Vita, inoltre, ha preannunciato nuove importanti iniziative a favore della provincia: "Stiamo lavorando per costruire un circuito di sale della Provincia. L'obiettivo è che i cittadini che vivono in Provincia non si sentano come parte della periferia, ma come parte integrante della città."

A Roma 'CinCinCinema' contro il caro biglietti
Privacy Policy