A George Clooney il Bob Hope Humanitarian Award

L'importante riconoscimento verrà tributato al divo per il suo impegno umanitario e per la maratona tv prodotta per raccogliere i fondi necessari ad aiutare la popolazione di Haiti prostrata dal terremoto.

Da tempo l'immagine pubblica di George Clooney viene associata al suo impegno umanitario. Negli anni l'attore si è occupato di sensibilizzare l'opinione pubblica nei confronti del genocidio compiuto nel tormentato Darfur e di recente ha deciso di girare The American in Abruzzo per aiutare concretamente la regione, messa in ginocchio dal terremoto che l'ha colpita lo scorso anno. Adesso gli sforzi dell'attore verranno riconosciuti pubblicamente durante la cerimonia degli Emmy Awards che si terrà il 29 agosto. The Academy of Television Arts and Sciences ha deciso di tributare all'attore il Bob Hope Humanitarian Award.

Ragion d'essere dell'onorificenza è Hope for Haiti, lo show televisivo prodotto dall'attore per raccogliere fondi per lo stato, anch'esso colpito da un violentissimo terremoto. John Shaffner, a capo dell'Academy, ha dichiarato che quella di George Clooney è una scelta ovvia visto che l'attore ha sempre fatto uso della propria popolarità per spingere le persone ad agire, a impegnarsi in prima persona per aiutare i popoli in difficoltà. Il Bob Hope Humanitarian Award è stato creato nel 2002. Clooney è la quarta star a ricevere l'onorificenza dopo Oprah Winfrey, Bill Cosby e Danny Thomas (premio postumo).

A George Clooney il Bob Hope Humanitarian Award
Privacy Policy