A History of Violence

2005, Thriller

A Dicembre il mistero torna a Courmayeur

Al via la quindicesima edizione del Noir in Festival a Courmayeur, dal 6 al 12 Dicembre, con una retrospettiva su Cronenberg.

La quindicesima edizione del Noir in Festival, la più importante rassegna europea dedicata al mystery si terrà a Courmayeur dal 6 al 12 Dicembre.
Nel programma di questa edizione è presente una retrospettiva dedicata a David Cronenberg, che prevede anche l'anteprima del suo ultimo lavoro, History of Violence, nelle nostre sale per Natale.

Inoltre, il programma ripropone il carattere interdisciplinare della manifestazione, attenzione all' attualità e alla memoria, enfasi sui nuovi linguaggi e sviluppo dell'osservazione critica sul legame tra cinema e letteratura, concentrandosi in particolare sulla promozione del cinema italiano ed europeo e su figure di grande spicco nei vari generi del mystery.

Jeffery Deaver, un'autorità nel campo del thriller moderno, conosciuto al pubblico per essere autore di Il collezionista di ossa, sarà presidente di una giuria che dovrà asssegnare i premi per miglior film, miglior interprete, e il Premio Mystery.

Quindici anteprime nazionali e internazionali nel settore del lungometraggio fanno parte della selezione di quest'anno, con un concorso riservato a dieci titoli capaci di registrare successi certi, scoperte e tendenze del panorama mondiale.
Tra i primi titoli annunciati, l' anteprima assoluta de Le cronache di Narnia: Il leone, la strega e l'armadio, mentre per la selezione DocNoir saranno individuari quattro casi di cronaca e di storia tra cinema e realtà che vengono riaperti e discussi in occasione del festival.
Lo spazio Italia porterà avanti il lavoro di ricerca e valorizzazione del genere in Italia, tra cinema e televisione. E ci sarà un impegno specifico nel rintracciare progetti rilancino il cinema italiano nel settore del prodotto commerciale e di qualità. C'è molta attesa, da questo punto di vista, per La cura del Gorilla di Carlo Sigon con Claudio Bisio e Stefania Rocca, Investigatori d' Italia, serie di otto storie coordinata da Giancarlo De Cataldo, Nero come il mare di Roberta Torre con Luigi Lo Cascio, Ti piace Hitchcock? di Dario Argento.
Non verrà trascurato il pubblico più giovane, con il Mini Noir, che proporrà una selezione di classici e anteprime dedicati alle paure dell'infanzia e dell'adolescenza, oltre a incontri con artisti e protagonisti del cinema e della letteratura, il cui ospite d'onore sarà Nick Parks, creatore della serie Wallace and Gromit, che presenterà in anteprima La corsa del coniglio assassino.

Il programma del festival sarà infine integrato da molti elementi relativi alla letteratura (dal Premio Chandler, al Premio Scerbanenco, al Premio ObB), alla grafica (con una collaborazione con la scuola d'arte visiva dello Ied di Miano per l' elaborazione del videogioco noir Boogie-Man), ai panels (dedicati allo stato attuale del giallo nel mondo, tra cinema e letteratura), alla videoarte con un singolare omaggio hitchcockiano curato da Bruno Di Marino.

A Dicembre il mistero torna a Courmayeur
Privacy Policy