500 Days of Summer aprirà Locarno

Sarà la commedia romantica americana 500 Days of Summer di Marc Webb ad aver l'onore di inaugurare la 62esima edizione del Festival di Locarno mercoledì 5 agosto in Piazza Grande.

La commedia romantica 500 Days of Summer diretta da Marc Webb inaugurerà la 62esima edizione del Festival Internazionale del Film di Locarno mercoledì 5 agosto in Piazza Grande. Presentato in prima europea, questo lungometraggio d'esordio interpretato dalla bella Zooey Deschanel, già nel cast di Yes Man e di E venne il giorno, e Joseph Gordon-Levitt, che prossimamente vedremo in Inception di Christopher Nolan, è distribuito dalla Twentieth Century Fox e uscirà in Europa in autunno.

Inoltre la selezione del Concorso internazionale comincia a prendere forma. Diverse le prime mondiali già confermate, tra cui la coproduzione franco-svizzera Complices, opera prima del regista svizzero Frédéric Mermoud, autore di diversi corti degni di nota (Rachel, L'escalier). Interpretato da Emmanuelle Devos (Les herbes folles, I re e la regina) e Gilbert Melki (Crustacés et coquillages, I tempi che cambiano), Complices rivisita il film di genere intrecciando indagini poliziesche e storie d'amore. Prodotto da Tabo Tabo Films e coprodotto da Saga Production, il film è presentato da Pyramide Distribution.

Altra opera prima in lizza per il Pardo d'oro, Os famosos e os duendes da morte (The Famous and the Dead) di Esmir Filho, diplomato presso la scuola di cinema di San Paulo e giovane promessa del cinema brasiliano. Il suo ultimo cortometraggio, Saliva, è stato presentato alla Settimana della Critica di Cannes nel 2007. Il film, sostenuto da Fonds Sud Cinéma, racconta una storia di adolescenti intrisa di mistero. È prodotto da Dezenove Som e Imagens insieme a Warner Bros. Brazil e Umedia, che è anche il suo distributore internazionale. Tra i titoli confermati compare anche un film cinese presentato in prima internazionale, The Search di Pema Tseden che descrive una ricerca spirituale e cinematografica ispirata a un'opera tibetana. Scrittore e cineasta di chiara fama, il tibetano Pema Tseden, conosciuto anche come Wanma Caidan, è autore di The Silent Holy Stones (2005). Il film è prodotto da Himalaya Audio & Visual.

500 Days of Summer aprirà Locarno

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy