Kick-Ass 2

2013, Azione

300, Kick-Ass, Benvenuti a Zombieland: il punto sui sequel

Trovato il regista del sequel di 300. Finalmente si concretizza la produzione della pellicola. Situazione più delicata per i seguiti di Kick-Ass e Benvenuti a Zombieland.

La fortuna al box office di una pellicola spesso e volentieri ne determina l'immediata messa in cantiere di uno o più sequel finalizzati a raccogliere quanto più denaro possibile, spesso a dispetto della qualità. Non sempre, però, la realizzazione dei seguiti è così rapida come sperato dai fan. Lo dimostra il sequel delll'acclamato 300, in preparazione ormai da tempo immemore. Dopo la lunga gestazione dovuta agli impegni di Frank Miller e la rinuncia di Zack Snyder, impegnato nella preparazione del nuovo Superman, la Warner Bros. ha affidato la regia di 300: Battle of Artemisia a Noam Murro. Il regista ha ottenuto ufficialmente l'incarico dopo che il principale rivale, lo spagnolo Jaume Collet-Serra, è stato ingaggiato per dirigere il nuovo Akira. Al momento non è chiaro se Rodrigo Santoro tornerà a vestire i panni dell'esotico e temibile Serse nel prequel di 300, ma la curiosità si concentra soprattutto sul casting di Temistocle, leader e campione di strategia bellica dei greci nella Battaglia di Capo Artemisio. Ne sapremo di più prossimamente.

Aaron Johnson e Chloe Moretz in azione nel film Kick-Ass
Ci pensa invece l'attore Christopher Mintz-Plasse a fare il punto sul sequel dell'acclamato Kick-Ass, eccentrica pellicola superomistica che usa l'ironia come arma per trattare la "delicata" materia. Il sequel del fumetto da cui il film è tratto è ormai disponibile e sembra altrettanto buono quanto il primo lavoro. A quando un sequel? Alla domanda Christopher Mintz-Plasse ha risposto dichiarando: "Mi piacerebbe moltissimo recitare in Kick-Ass 2: Balls to the Wall! Ho parlato con Matthew Vaughn, regista del film, ma lui mi ha detto che non sa se riuscirà a ritagliarsi il tempo per dirigere il nuovo film, però ha garantito la sua presenza in veste di produttore. Io credo che Eli Roth sarebbe un rimpiazzo fantastico, ci vorrebbe qualcuno che non ha esperienza di fumetti, ma conosce bene l'horror perché la storia è molto violenta e sanguinosa. Al momento Chloe Moretz sta lavorando senza pause. Anche lei è molto impegnata, ma so per certo che sia lei che Aaron Johnson sarebbero felicissimi di recitare nel sequel. Resta solo da capire quando saremo tutti disponibili".

Un primo piano di Woody Harrelson in Zombieland
Situazione incerta anche per il sequel dell'hit Benvenuti a Zombieland. Nonostante il successo ottenuto, il film non è così vicino come i fan spererebbero. La bella Emma Stone è impegnata in The Amazing Spider-Man, Jesse Eisenberg ha varie pellicole in cantiere e Woody Harrelson è stato ingaggiato nell'atteso action The Hunger Games. Quanto al regista Ruben Fleischer, anch'egli sulla cresta dell'onda, lui stesso giura di voler dirigere al più presto il sequel, ma " la situazione produttiva non è chiara. Ogni giorno diventa più difficile perché ognuno di noi è pieno di nuovi impegni e la realtà è che non abbiamo una sceneggiatura in mano. Fino a che lo script non sarà pronto, il progetto rimane poco più che un'idea".

300, Kick-Ass, Benvenuti a Zombieland: il punto...
Privacy Policy