X-Men: l'inizio - curiosità

2011, Azione

3.6
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • Professor X: In te c'è molto più di quanto credi!
  • Dobbiamo nasconderci?
    (Raven)

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - X-Men: l'inizio è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 08 Giugno 2011 (20th Century Fox); la data di uscita originale è: 01 Giugno 2011 (UK).
    Le riprese del film si sono svolte in Argentina, Canada, Inghilterra e USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Villa La Angostura, Neuquén, Argentina
    Hatley Castle, Royal Roads, Colwood, British Columbia, Canada
    Englefield House, Theale, Reading, Berkshire, Inghilterra, Regno Unito
    Londra, Inghilterra, Regno Unito
    Oxford, Oxfordshire, Inghilterra, Regno Unito
    Pinewood Studios, Iver Heath, Buckinghamshire, Inghilterra, Regno Unito
    West Wycombe Park, West Wycombe, Buckinghamshire, Inghilterra, Regno Unito
    Wind Tunnel, The Historic Quarter, Farnborough Business Park, Farnborough, Hampshire, Inghilterra, Regno Unito
    Jekyll Island, Georgia, USA
    Los Angeles, California, USA

    ● ● ●
  • Riciclo 'di serie' - Una sequenza rimasta fuori dal montaggio di X-Men: L'inizio è stata inclusa nel successivo X-Men: Giorni di un futuro passato: si tratta di una scena in cui si vede Xavier controllare mentalmente un uomo, per fargli credere che quello di Magneto è un travestimento.

    ● ● ●
  • Considerati per il ruolo di The Lizard - Per interpretare il Dr. Curt Connors, alter ego del malvagio The Lizard in The Amazing Spider-Man, era stato inizialmente considerato Michael Fassbender, che ha poi preferito il ruolo di Magneto in X-Men: L'inizio. In seguito, si parlò anche di una possibile candidatura di Christoph Waltz, prima che la parte fosse assegnata definitivamente a Rhys Ifans.

    ● ● ●
  • Una talpa mancata per Michael Fassbender - L'attore Michael Fassbender era stato preso in considerazione per interpretare il ruolo di Ricky Tarr nel film La talpa, ma ha rinunciato perché impegnato nelle riprese di X-Men: l'inizio. L'attore è stato poi sostituito da Tom Hardy.

    ● ● ●
  • L'X-Jet e le location di X-Men: l'inizio - Per il film X-Men: l'inizio lo scenografo Chris Seagers ha creato oltre 80 set pressi i Pinewood Studios in Inghilterra e in varie location inglesi e statunitensi. Per gli scenari e per il look del nuovo capitolo sulle origini dei mutanti nati in casa Marvel, Seagers si è ispirato ai colori sgargianti, alle forme geometriche e ai materiali moderni che hanno caratterizzato gli anni '60. Per infondere continuità con i precedenti film degli X-Men, il design si è basato su quello degli altri capitoli: "Abbiamo preso gli oggetti di quei film, come Cerebro, l'X-Jet, il casco di Magneto nonché i personaggi stessi e ci siamo chiesti come potevano essere i loro prototipi", ha spiegato il consulente visivo Russell de Rozario.
    Uno dei set più ambiziosi del film è stato l' X-Jet, costruito presso i Longcross Studios, nel Surrey. Ispirato all'XB-70, un bombardiere supersonico a lunga gittata sviluppato negli USA alla fine degli anni '50, l'X-Jet è un'immensa struttura lunga 24 metri. Un'altra location imponente nel film è la casa di Charles, situata a Westchester, New York, che diventerà la Scuola per Giovani Dotati di Xavier, dove i bambini mutanti imparano a vivere all'interno della società che fino a quel momento li ha rifiutati. Trovare una casa in Inghilterra che assomigliasse alla location canadese dei film originali non è stato facile, ma i filmakers hanno scelto Englefield House, una splendida residenza Tudor nel Berkshire che vanta una lunga e affascinante storia, con una vista mozzafiato della campagna inglese.
    A Pinewood i filmmakers hanno anche ricostruito meticolosamente il campo di concentramento che appare nel primo X-Men. Per mettere in scena il Club Infernale (l'Hellfire Club) sono stati utilizzati l'entrata del casinò in stile Las Vegas (costruito negli USA), il Café de Paris di Londra, dove centinaia di donne figuranti hanno indossato lingerie di lusso, e il set circolare del rifugio segreto di Shaw, costruito a Pinewood.

    ● ● ●
  • Le firme degli effetti speciali di X-Men: l'inizio - Per supervisionare gli effetti visivi di X-Men: l'inizio è stato ingaggiato John Dykstra, responsabile fra l'altro delle magiche scene di Spider-Man, il quale si è occupato di dare vita ai poteri dei mutanti, alcuni dei quali ancora inediti in questa franchise.
    Il lavoro digitale di Dykstra è arricchito dagli effetti speciali creati dal premio Oscar Chris Corbould, i cui recenti credits comprendono Il cavaliere oscuro, Inception e Casino Royale. Le straordinarie creazioni di Corbould nel nuovo capitolo degli X-Men possono essere ammirate nella scena del campo di concentramento, nell' X-Jet e nel sottomarino di Shaw (Kevin Bacon).