Un sacco bello - curiosità

1980, Comico

3.3
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • Mario: Ma 'n padre pò avè un fijio così, senza 'na casa, senza 'na famijia, co 'e pezze ar culo, ai semafori a chiede l'elemosina?!... E co 'sta stronza che so du' ore che sta a masticà! Ma che te ciancichi, aoh!!?
    Fiorenza: Guarda che io a mi padre j'ho già sputato in faccia, attento, fascio, che nun ce metto niente!
    Mario: A me fascio? Io fascio? A zoccolè, io mica so' comunista così, sa! So' comunista così!!
  • Marisol: Scusa, donde esta "Otello della Giuventùs"?
    Leo: Otello?
    Marisol: De la Giuventùs.
    Leo: D'a'a Juventus? In che senso?

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Un sacco bello è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 19 Gennaio 1980 (Medusa).
    Le riprese del film si sono svolte in Italia.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Roma, Italia

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm.
    Proiettato in: 35 mm.
    Colore: a colori.
    Formato audio: Mono.
    Lingua originale: italiano.

    ● ● ●
  • Un sacco sexy - Veronica Miriel, l'attrice che in Un sacco bello interpreta la giovane turista spagnola Marisol, in Spagna era celebre per aver interpretato diverse pellicole erotiche. Veronica, che apparteneva ad una ricca famiglia di allevatori di tori, riuscì a battere addirittura Lory Del Santo e Lina Sastri ai provini. E il produttore Sergio Leone scelse lei.