Troppi equivoci (FILM TV)

2006, Poliziesco

2.2
Troppi equivoci (FILM TV) (2006)
Genere
Poliziesco
Durata
Regista
Uscita ITA

Catania è riscaldata dal sole il giorno in cui Bruno Costa incontra Anna Zanchi e s'innamora perdutamente di lei. Lui è un tecnico dei telefoni, ma un po' diverso dai suoi colleghi. Ama i libri, la musica, il cinema, ha un suo mondo privato fatto di creatività. Anna, una traduttrice impiantata a Catania, gli apre la porta, lui la guarda e prima ancora che la linea telefonica di Anna sia riparata, fra i due scocca la scintilla. Passano insieme due giorni indimenticabili. Anna dorme ancora quando Bruno esce di casa sapendo che la rivedrà più tardi, per andare a pranzo fuori. Qualcuno però entra in casa e la uccide barbaramente. E' così che inizia l'incubo di Bruno, si scatena in una feroce caccia ai colpevoli che lo porterà a bruciare sul tempo la polizia e a intessere un sottile gioco psicologico con un boss mafioso.

Le vostre recensioni