Three

2016, Azione

3.0
Three (2016)
Genere
Azione, Poliziesco, Thriller
Durata
Regista

Dopo aver realizzato che la polizia lo sta per uccidere, un ladro si spara per costringere gli agenti a cessare il fuoco e a condurlo in ospedale. Qui invoca il diritto di rifiutare le cure per guadagnare tempo così che i compari lo vengano a salvare. Il detective incaricato del caso capisce il suo piano, ma decide di fingersi accondiscedente per catturare l'intera gang.



Con #Three #JohnnieTo torna alle origini: un gioco al gatto e al topo tra spazi ristretti e sparatorie al ralenty
Perché ci piace
  • Una storia intrigante, una gestione della suspence perfetta, una location suggestiva - un pronto soccorso - da cui non c'è modo di uscire.
  • Johnnie To torna alle origini confezionando un action disimpegnato a cui si rimane incollati dal primo all'ultimo minuto.
  • Vicky Zhao è un'attrice molto interessante e ha un volto che buca lo schermo.
  • Da applausi la sparatoria finale nel pronto soccorso. Virtuosismi e maestria a cui Johnnie To non è certo nuovo.
Cosa non va
  • Il film si chiude un po' troppo bruscamente lasciando il pubblico in sospeso.
  • Nonostante la situazione messa in scena, manca una riflessione sul ruolo (e sui suoi limiti) della polizia e sulla giustizia. To preferisce la leggerezza, il disimpegno... e le armi spianate.

Le vostre recensioni