The Way Back - curiosità

2010, Avventura

3.5
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - The Way Back è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 06 Luglio 2012 (01 Distribution); la data di uscita originale è: 21 Gennaio 2011 (USA).
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 01 Febbraio 2009 - 01 Giugno 2009 in Australia, Bulgaria, India e Marocco.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Sydney, New South Wales, Australia
    New Boyana Film Studios, Sofia, Bulgaria
    Sofia, Bulgaria
    Vakarel, Bulgaria
    Darjeeling, West Bengal, India
    Erfoud, Marocco
    Ouarzazate, Marocco

    ● ● ●
  • Immagini 'sacre' - Sul petto del personaggio di Valka, interpretato da Colin Farrell, ci sono tatuate le immagini di Lenin e Stalin; l'uomo afferma, nel film, di portare quelle immagini perché ritiene che i due fossero grandi uomini. In realtà, i criminali condannati a morte, nell'URSS, si facevano spesso tatuare quelle immagini sperando di sfuggire all'esecuzione, in quanto era considerato illegale sparare contro un'immagine di Lenin o Stalin; stratagemma inutile in quanto i condannati venivano giustiziati con un colpo di pistola in testa.

    ● ● ●
  • Buon compleanno, Saoirse - L'attrice Saoirse Ronan ha festeggiato il suo sedicesimo compleanno sul set del film The Way Back, di Peter Weir.

    ● ● ●
  • Una 'fuga' controversa - Il film The Way Back è ispirato ad un libro di grande successo (oltre 500.000 copie vendute) di Slavomir Rawicz, ex soldato polacco che racconta la sua avventurosa fuga da un gulag siberiano fino all'India. Tuttavia, un documentario della BBC del 2006 mostra che la fuga narrata da Rawicz è probabilmente inventata, o basata sulle vicende di altri prigionieri: il militare sarebbe stato davvero incarcerato e torturato dai sovietici, ma avrebbe in realtà ricevuto la grazia nel 1942. Il viaggio successivo alla sua liberazione non lo avrebbe condotto in realtà in India ma nel Medio Oriente, dove si sarebbe unito alle forze polacche che combattevano a fianco degli inglesi. Tuttavia, fonti indiane affermano che almeno altri quattro prigionieri polacchi, in quel periodo, riuscirono effettivamente a compiere la traversata dalla Siberia all'India, dalla quale furono poi imbarcati per il Medio Oriente per unirsi all'esercito: Rawicz, nello scrivere il libro, si ispirò probabilmente alla loro vicenda, integrandola con parti di fantasia ed altre tratte dalla sua esperienza personale.

    ● ● ●
  • Un duro allenamento per Ed Harris - Per prepararsi al ruolo drammatico da lui interpretato in The Way Back, Ed Harris non si è messo a dieta e non si è iscritto in palestra, ma ha deciso di "ripulire" un terreno di sua proprietà, con l'aiuto di un'accetta e qualche altro attrezzo. "Per un paio di ore al giorno, e per sei, sette settimane di seguito" l'attore ha lavorato il terreno ed è riuscito a perdere un bel po' di chili.