The Lady in the Van

2015, Drammatico

3.2
The Lady in the Van (2015)
Genere
Drammatico, Commedia
Durata
Regista
Uscita ORIG
(UK)

Miss Shepherd, eccentrica donna anziana vagabonda, parcheggia temporaneamente il suo furgone rotto nel vialetto d'ingresso della casa di Londra del drammaturgo Alan Bennett. La donna finirà per diventare una di famiglia e vivrà lì per quindici anni. Tratto dal libro autobiografico e dalla commedia di Bennett, qui in veste di sceneggiatore.



#TheLadyInTheVan: un'amicizia su generis tra uno scrittore e una senzatetto bizzarra nella Londra degli anni '70
Perché ci piace
  • Maggie Smith. L'attrice britannica costruisce un personaggio sfaccettato, eccentrico, malinconico capace di strappare un sorriso e commuovere.
  • Alcune scelte registiche legate all'aspetto visivo della pellicola. Delle particolarità non del tutto sfruttate dal regista ma che, in ogni caso, rappresentano alcune delle sequenze maggiormente godibili.
Cosa non va
  • Il ritmo. Costruito narrativamente attraverso il racconto fuori campo del protagonista maschile manca di quella cadenza capace di trascinare positivamente la sceneggiatura.
  • La fotografia. Troppo luminosa, rende l'immagine filmica troppo simile a quella di un prodotto televisivo.
  • Il film risente eccessivamente del testo e della regia teatrale dai quali prende vita.

Le vostre recensioni