Sorelle mai - curiosità

2010, Commedia

3.0
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Sorelle mai è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 16 Marzo 2011 (Teodora Film).
    Le riprese del film si sono svolte in Italia.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Bobbio, Piacenza, Italia

    ● ● ●
  • Bellocchio, un regista che 'fa cinema' - Il film Sorelle Mai è stato realizzato insieme agli studenti di sei edizioni del laboratorio "Fare Cinema", un progetto di formazione cinematografica che ogni estate si tiene a Bobbio per quindici giorni sotto la direzione del regista Marco Bellocchio (nato nel comune in provincia di Piacenza). Fin dalla sua nascita, nel 1997, il laboratorio è stato anche affiancato da una rassegna di film aperta al pubblico che, a partire dal 2005, ha preso il nome di Bobbio Film Festival, durante il quale viene assegnato "Il Gobbo d'Oro", con riferimento al medievale Ponte Gobbo, simbolo della città.

    ● ● ●
  • Un Bellocchio autoreferenziale - Nel film Sorelle mai il regista Marco Bellocchio ha inserito dei frammenti de I pugni in tasca, la sua riuscita opera prima. L'autore ci ha tenuto a spiegare il motivo che l'ha spinto ad "autocitarsi" per respingere eventuali accuse di citazione intellettualistica: "Essendo gli stessi luoghi, gli stessi ambienti, mi piaceva inabissare improvvisamente e rapidamente la storia di Sorelle Mai in un'altra storia lontanissima nel tempo. Vissuta e rappresentata cinquant'anni prima. La casa del mio primo film da allora non è molto cambiata. Ma, almeno per me, non è più popolata di fantasmi".

    ● ● ●
  • Tra teatro, tv e cinema - Il libro che legge Giorgio (Pier Giorgio Bellocchio) nel film Sorelle mai è "Il gabbiano" di Anton Pavlovič Čechov, dramma in 4 atti scritto nel 1895 dal celebre autore russo. L'opera teatrale ha visto numerosi adattamenti cinematografici e in Italia era stata portata sul piccolo schermo nel 1977 proprio dal regista e sceneggiatore Marco Bellocchio, che volle nei ruoli dei protagonisti Giulio Brogi, Laura Betti, Pamela Villoresi e Remo Girone. Il film fu presentato fuori concorso al 30º Festival di Cannes.

    ● ● ●
  • Venezia 2010 - Presentato nella sezione Fuori Concorso alla 67. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (2010).