Shame - curiosità

2011, Drammatico

3.7
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Shame è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 13 Gennaio 2012 (Bim Distribuzione); la data di uscita originale è: 13 Gennaio 2012 (UK).
    Le riprese del film si sono svolte in USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    28th Street Subway Station, Manhattan, New York City, New York, USA
    9 West 31st Street, Manhattan, New York City, New York, USA
    New York City, New York, USA
    Pier 54, West Village, Manhattan, New York City, New York, USA

    ● ● ●
  • A cena con i Rolling Stone - In una sequenza del film Shame (2011) dopo che il protagonista è uscito da un ristorante dove ha cenato con una collega di lavoro si ritrova a parlare con lei prima di accompagnarla a casa, e durante il tragitto il discorso cade su un documentario dal titolo Gimme Shelter. Si tratta di un documentario del 1970 incentrato sui Rolling Stone.

    ● ● ●
  • Una serata a New York, New York - In una lunga sequenza di Shame, il personaggio interpretato da Michelle Williams interpreta il brano New York, New York, reso celebre dal film omonimo, con Liza Minnelli e Robert De Niro.

    ● ● ●
  • Niente sesso, siamo londinesi! - Il regista Steve Mcqueen ha rivelato di aver deciso di non ambientare il suo film Shame a Londra perchè non riusciva a reperire abbastanza persone disposte ad aiutarlo per effetturare ricerche sulle sex addictions. Mcqueen ha deciso infatti di partire con Carey Mulligan e Michael Fassbender negli States in modo che potessero effettuare le loro ricerche per i rispettivi personaggi con maggiore libertà. "In Inghilterra non è facile trovare gente che parla di sesso..." ha detto la Mulligan - "Steve ha cercato di scrivere il film a Londra, ma non trovava nessuno disposto a collaborare."

    ● ● ●
  • Mamma, che vergogna... - Michael Fassbender si è detto segretamente sollevato dal fatto che sua madre non ha potuto assistere ad una proiezione di Shame alla Mostra del Cinema di Venezia, nel 2011, perchè chiaramente era imbarazzato dalla sua possibile reazione nei confronti delle numerose scene di nudo dell'attore, che interpreta un sex addict. "Mia mamma sarebbe dovuta venire alla premiere" - ha spiegato Fassbender - "ma grazie a Dio le è venuto mal di schiena all'ultimo minuto. Credo fosse psicosomatico. Per tutta la durata del film ho ringraziato Dio che mia madre non fosse con me, quella sera." In merito alle difficoltà di un ruolo così impegnativo, Fassbender ha spiegato che "non è stato affatto facile spogliarsi e masturbarsi - o almeno fingere di farlo - davanti a degli sconosciuti. Ma è una cosa che si supera, ed è funzionale alla storia del film."

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Colore: a colori. Formato audio: Dolby Digital. Lingua originale: inglese.

    ● ● ●
  • Venezia 2011 - In concorso alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (2011).