Saving Mr. Banks - curiosità

2013, Commedia

3.1
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Saving Mr. Banks è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 20 Febbraio 2014 (Walt Disney Studios Motion Pictures Italia); la data di uscita originale è: 29 Novembre 2013 (UK).
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 01 Settembre 2012 - 21 Novembre 2012 in USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Burbank, California, USA
    California, USA
    Disneyland Park, Disneyland Resort - 1600 S. Disneyland Drive, Anaheim, California, USA
    Grauman's Chinese Theater - 6925 Hollywood Blvd., Hollywood, Los Angeles, California, USA
    Los Angeles, California, USA
    Ontario International Airport - 2900 E. Airport Drive, Ontario, California, USA
    Pacific Southwest Railway Museum - Campo, California, USA
    Santa Anita Depot, Los Angeles County Arboretum & Botanic Garden - 301 N. Baldwin Avenue, Arcadia, California, USA
    Simi Valley, California, USA
    Six Points Texas, Backlot, Universal Studios - 100 Universal City Plaza, Universal City, California, USA
    Universal Studios, Hollywood, California, USA

    ● ● ●
  • Vizi da nascondere - Walt Disney era un accanito fumatore, ma usava nascondere il suo vizio al pubblico, pensando che esso avrebbe potuto danneggiare la sua immagine e quella della sua azienda. Tom Hanks, nell'interpretare Disney in Saving Mr. Banks, avrebbe voluto ritrarre la sua abitudine di fumare, ma la Disney si è opposta, sostenendo che mostrare ciò non sarebbe stato appropriato, in un film per famiglie. Alla fine, le due parti hanno trovato un compromesso: in una scena, si vede Disney gettare via un mozzicone di sigaretta, e inoltre, a inizio film, sentiamo Walt tossire insistentemente prima dell'incontro con Pamela Travers.

    ● ● ●
  • Una preparazione accurata - Per prepararsi alla sua interpretazione di Walt Disney in Saving Mr. Banks, Tom Hanks ha fatto molte visite al Walt Disney Family Museum, sito a San Francisco, e ha inoltre intervistato molti dei parenti dello stesso Disney: tra questi, Diane Disney, sua figlia.

    ● ● ●
  • Note rigeneranti - In Saving Mr. Banks, la rilevanza emotiva delle scene in cui si sente la canzone Feed the Birds è dovuta al fatto che questa fosse in assoluto la canzone preferita da Walt Disney. Stando alle parole dei fratelli Sherman, Disney chiamava i due nel suo ufficio per suonare la canzone, ogni qualvolta si sentiva depresso. Richard M. Sherman ha dichiarato che Walt considerava il pezzo un perfetto riassunto delle ragioni per cui aveva creato la sua azienda.

    ● ● ●
  • Creazioni rubate - In Saving Mr. Banks, vediamo Walt Disney dire a Richard M. Sherman che lui sa bene come ci si senta a vedere una propria creazione utilizzata da altri: questo, in riferimento a "un produttore di New York" che avrebbe voluto acquistare i diritti per il personaggio di Mickey Mouse. Nella realtà, in effetti, Disney e Ub Iwerks avevano creato un personaggio, Oswald the Rabbit, che fu in seguito acquistato dalla Universal e ceduto ad altri sceneggiatori e artisti. Dopo quell'episodio, Disney giurò che non avrebbe mai più ceduto i diritti dei suoi personaggi. Successivamente, lui e Iwerks crearono il personaggio di Mickey Mouse (così ribattezzato dalla moglie di Walt, mentre quest'ultimo avrebbe voluto chiamarlo "Mortimer").

    ● ● ●
  • Diverso mezzo, stesso messaggio - Un'importante scena di Saving Mr. Banks non corrisponde a verità: si tratta di quella in cui Walt Disney fa visita alla scrittrice P.L. Travers nella sua casa londinese. Nella realtà, i due parlarono solo al telefono; tuttavia, la sceneggiatrice Kelly Marcel ha specificato che tutto ciò che Disney dice alla scrittrice, nel film, riguardo suo padre, corrisponde assolutamente al vero.

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm.
    Proiettato in: 35 mm e D-Cinema.
    Rapporto immagine: 2,35 : 1.
    Colore: a colori.
    Formato audio: Datasat e Dolby Digital.
    Lingua originale: inglese.