Road to Istanbul

2016, Drammatico

3.0
Road to Istanbul (2016)
Genere
Drammatico
Durata

Elisabeth rimane sconvolta quando apprende che la sua unica figlia ventenne ha deciso di lasciare il Belgio per unirsi all'Isis in Siria. Presa totalmente alla sprovvista e incapace di comprendere l'atto della figlia, la donna intraprende un viaggio che la porterà fino in Siria, alla ricerca della figlia da riportare a casa.



#RoadToIstanbul è un dramma coinvolgente e teso ma troppo superficiale, soprattutto nella seconda parte
Perché ci piace
  • Il dramma di una madre alla ricerca della figlia convertitasi all’Islam e partita verso la Siria è narrato con efficacia e in modo coinvolgente.
  • La buona prova della protagonista Astrid Whettnall, in grado di reggere gran parte del film sulle proprie spalle.
  • Il finale amaro che rifugge ogni possibile happy-end.
  • La scelta degli sceneggiatori di non giudicare mai i loro personaggi.
Cosa non va
  • Troppo superficiale la seconda parte in cui si descrive la presenza della madre in Turchia e presso il confine siriano.
  • Non c’è alcun riferimento all’ormai noto rapporto tra la Turchia e l’Isis e, in più, i motivi che spingono la figlia ad appoggiare la causa della Jihad sono accennati solo all’inizio.

Le vostre recensioni