Ouija

2014, Horror

2.2
Ouija (2014)
Genere
Horror
Durata
Regista
Uscita ITA

Dopo la morte dell'amica d'infanzia Debbie, Laine e l'ex-fidanzato della ragazza Pete, trovano nella stanza della giovane defunta una vecchia tavola Ouija. Con l'intento di dire addio all'amica, Laine inizia ad usare il diabolico attrezzo scoprendo che al suo interno si nasconde uno spirito che si fa chiamare DZ. Si tratta di un demone che ama comunicare con i vivi proprio attraverso la tavoletta che rappresenta una specie di passaggio tra il mondo reale e quello dei morti. Altre persone vengono presto trascinate in questo misterioso gioco e inquietanti verità sulla casa e sulla morte di Debbie iniziano a venir fuori. I cinque ragazzi scopriranno a loro spese che Debbie non è stata la prima vittima e non sarà neanche l'ultima...



#Ouija è uno pseudo-horror debole, che parla di un gioco e sembra, coerentemente, voler spaventare per scherzo.
Perché ci piace
  • Con le note tavolette, molti di noi ci hanno giocato: nel ritrovarle al cinema, un po' di curiosità c'è.
  • Film coerente col suo oggetto: incentrato su un gioco, esprime una concezione ludica e inoffensiva del genere.
Cosa non va
  • Soggetto risaputo, stereotipato, smaccatamente derivativo.
  • Pochissimi brividi, “spaventi” prevedibili e innocui.
  • Regia anonima, totalmente priva di mordente.

Le vostre recensioni