Mr. Cobbler e la bottega magica

2015, Commedia

2.5
Mr. Cobbler e la bottega magica (2015)
Genere
Commedia, Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Max Simkin è un uomo che ripara scarpe a New York, nella stessa bottega che è stata della sua famiglia per generazioni. Un giorno si imbatte in un cimelio magico che gli permetterà di entrare nella vita dei suoi clienti. L’uomo si perderà così in un viaggio divertente di auto-scoperta, dove apprenderà l'importanza della famiglia attraverso la magia del "camminare un miglio nelle scarpe di un altro uomo". Un viaggio che non cambierà solo il suo mondo, ma anche il mondo intorno a lui.



#MrCobblerelabottegamagica, il disastroso ritorno di Adam Sandler protagonista di una storia priva di un’identità.
Perché ci piace
  • Il soggetto: l’idea del calzolaio che lavora incessantemente nella propria bottega delle ‘meraviglie’ ha un potenziale infinito. Se solo fosse stato sviluppato diversamente...
Cosa non va
  • La metafora del ‘mettersi nei panni di qualcun altro’ si schianta contro una sceneggiatura che non riesce a dare una direzione al film.
  • La recitazione di Adam Sandler è assolutamente inappropriata: il protagonista rimane prigioniero per un’ora e mezza della stessa fastidiosissima espressione da babbeo.
  • Terribile il tentativo di mescolare stili e toni diversi: un pasticcio che rivela solo una certa superficialità nel tratteggiare alcuni temi come la responsabilità sociale o la brama di potere.

Le vostre recensioni