Millennium - Uomini che odiano le donne - curiosità

2011, Thriller

3.9
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Millennium - Uomini che odiano le donne è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 03 Febbraio 2012 (Warner Bros); la data di uscita originale è: 20 Dicembre 2011 (USA).
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 27 Settembre 2010 - 14 Dicembre 2010 in Inghilterra, Norvegia, Svezia, Svizzera e USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Londra, Inghilterra, Regno Unito
    Oslo Airport, Gardermoen, Ullensaker, Akershus, Norvegia
    Brännkyrkagatan, Södermalm, Stoccolma, Stockholms län, Svezia
    Drottninggatan, Uppsala, Uppsala län, Svezia
    Hofsta Manor, Björkvik, Södermanlands län, Svezia
    Hofsta Säteri, Katrineholm, Södermanlands län, Svezia
    Ingarö, Stockholms län, Svezia
    Kaffebar, Kvarngatan, Södermalm, Stoccolma, Stockholms län, Svezia
    Krukmakargatan, Södermalm, Stoccolma, Stockholms län, Svezia
    Rådhuset, Scheelegatan, Kungsholmen, Stoccolma, Stockholms län, Svezia
    Sankt Paulsgatan, Södermalm, Stoccolma, Stockholms län, Svezia
    Segersta, Hälsingland, Svezia
    Sollefteå, Västernorrlands län, Svezia
    Stoccolma, Svezia
    Södermalm, Stoccolma, Stockholms län, Svezia
    Uppsala, Uppsala län, Svezia
    Dolder Grand Hotel, Zurigo, Kanton Zurich, Svizzera
    Flughafen Zürich Kloten, Kloten, Kanton Zürich, Svizzera
    Zürich, Kanton Zürich, Svizzera
    Los Angeles, California, USA
    Paramount Studios - 5555 Melrose Avenue, Hollywood, Los Angeles, California, USA
    Sony Pictures Studios - 10202 W. Washington Blvd., Culver City, California, USA

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: Redcode RAW.
    Proiettato in: 35 mm (anamorfico) e D-Cinema.
    Rapporto immagine: 2,35 : 1.
    Colore: a colori.
    Formato audio: Dolby Digital, DTS e SDDS.
    Lingua originale: inglese.

    ● ● ●
  • Candidate al ruolo di Lisbeth - Carey Mulligan, Ellen Page, Kristen Stewart, Natalie Portman, Mia Wasikowska, Keira Knightley, Anne Hathaway, Olivia Thirlby, Emily Browning, Eva Green, Scarlett Johansson, Sophie Lowe, Sarah Snook, Léa Seydoux, Emma Watson, Evan Rachel Wood, e Katie Jarvis erano tra le attrici considerate per il ruolo di Lisbeth Salander in Millennium: Uomini che odiano le donne.
    Alcune attrici hanno rinunciato al ruolo, altre invece sono state rifiutate dai realizzatori e produttori. Alla fine il ruolo è andato a Rooney Mara.

    ● ● ●
  • Indecisione - Inizialmente Daniel Craig aveva rinunciato al ruolo di Mikael Blomkvist in Millennium: Uomini che odiano le donne perchè temeva che il progetto sarebbe entrato in conflitto con le riprese di Skyfall, terzo film in cui interpreta James Bond. Quando poi il film su 007 è stato sospeso, Craig ha accettato il ruolo.

    ● ● ●
  • Basta così - Prima delle riprese di Millennium: Uomini che odiano le donne, molti - tra cui il critico Roger Ebert - avevano suggerito caldamente di far interpretare la Salander a Noomi Rapace, già interprete dello stesso ruolo nella trilogia svedese. L'attrice tuttavia ha rinunciato, perchè non se la sentiva di tornare nei panni della Salander, già interpretata in tre film.

    ● ● ●
  • Sostituzioni - Jeff Cronenweth ha sostituito Fredrik Bäckar come direttore della fotografia di Millennium: uomini che odiano le donne dopo otto settimane di riprese.

    ● ● ●
  • Plummer al posto di von Sydow - Max von Sydow era stato scelto per interpretare Henrik Vanger in Millennium: Uomini che odiano le donne, ma poi è stato sostituito da Christopher Plummer.

    ● ● ●
  • Scenario gelido - Millennium: Uomini che odiano le donne è stato girato in Svezia nel 2011, durante uno degli inverni più freddi degli ultimi vent'anni.

    ● ● ●
  • Una scena traumatica - Sembra che durante la lavorazione di Millennium: Uomini che odiano le donne, dopo aver girato una scena violenta con Rooney Mara, Yorick van Wageningen era talmente scosso che è rimasto chiuso per un giorno nella sua stanza d'albergo a piangere.

    ● ● ●
  • Un nudo 'dettagliato' - Rooney Mara ha spiegato che la preparazione del suo personaggio in Millennium - Uomini che odiano le donne è stata sviluppata nel dettaglio dal regista David Fincher, al punto che le è stato chiesto di indossare un parrucchino pubico che potesse essere coerente con il personaggio di Lisbeth Salander. "Abbiamo discusso molto sul fatto di indossare un posticcio nella zona pubica, perchè in molte scene del film sono nuda. Non credo che la gente noterà l'attenzione che è stata messa in quel dettaglio, ma in ogni caso ne abbiamo parlato tanto. Nel libro il vero colore dei capelli di Lisbeth viene descritto come biondo-fragola, anche se poi lei li tinge di nero corvino: quindi ho indossato una speciale parrucca pubica che corrispondesse al vero colore naturale di Lisbeth, che è biondo-fragola." Oltre ad aver tinto i capelli e indossato la parrucca pubica per le scene di nudo, la Mara si è anche fatta dei piercing ai capezzoli per il ruolo della Salander.

    ● ● ●
  • La ragazza che scherzava sul set - Rooney Mara ha rivelato in un'intervista che le riprese di Millennium - uomini che odiano le donne non sono state facili, ma è riuscita comunque a divertirsi, soprattutto scherzando con il regista David Fincher e la co-star Daniel Craig: "Sono state riprese molto lunghe e difficili" - ha spiegato la Mara, parlando del fatto che il film è stato girato in Svezia in pieno inverno - "ma ci siamo anche divertiti, e David ha anche un senso dell'umorismo incredibile, così come anche Daniel, che è un attore incredibile oltre che generoso."

    ● ● ●
  • Un 'ragazzo' tutto skate e computer - Rooney Mara ha spiegato che per prepararsi al ruolo di Lisbeth Salander in Millennium - uomini che odiano le donne ha preso lezioni di informatica, praticato kick-boxing, lavorato sull'accento ma soprattutto ha fatto tanto skateboarding per perfezionare il modo da camminare da ragazzo adolescente. La Mara si è anche trasferita a Stoccolma, per un periodo, dove la storia è ambientata.

    ● ● ●
  • Caffè e coincidenze - Il protagonista della versione svedese di Uomini che odiano le donne, Michael Nyqvist, è rimasto sorpreso quando ha saputo che sua figlia Ellen, in modo del tutto casuale, ha avuto un piccolo ruolo nell'adattamento americano del film Millennium - Uomini che odiano le donne di David Fincher. Nywvist, che interpreta il giornalista Mikael Blomkvist accanto a Noomi Rapace nel franchise svedese ispirato alla trilogia di romanzi di Stieg Larsson, ha spiegato che sua figlia Ellen si trovava a Los Angeles per frequentare il college e nello stesso periodo lavorava part-time presso un cafè della città americana, quando la produzione del film di Fincher ha chiesto e ottenuto di effettuare delle riprese proprio nel locale in cui la ragazza lavorava come cameriera! Ad Ellen è stato offerto un piccolo ruolo di comparsa nel film - in una scena nella quale serve del caffè a Daniel Craig - e suo padre ha detto che il tutto è avvenuto in modo assolutamente casuale: subito dopo aver finito la scena, infatti, Ellen si è avvicinata a Craig e gli ha detto sorridendo: "Lei sa chi è mio padre?"

    ● ● ●
  • I consigli di Rooney Mara a chi recita per Fincher - L'attrice Rooney Mara, che ha recitato per David Fincher in Millennium - Uomini che odiano le donne, ha rivelato che non conviene
    riempirsi troppo la pancia sul set dei film di David Fincher, perchè il regista fa ripetere più volte le stesse scene ed è facile a quel punto mangiare fin quasi a scoppiare. La Mara infatti lo ha imparato a sue spese mentre girava il film con Fincher, in particolare una scena in cui mangia della pizza: "Continuavo a mangiare e mangiare, una ripresa dopo l'altra... stavo mangiando pizza in una scena e credo di averne mangiati almeno venti pezzi." Lo stesso vale per le scene in cui l'attrice doveva fumare: "Credo di non aver mai fumato tanto come durante le riprese di questo film."

    ● ● ●
  • Vestiremo alla Salander - Il franchise H&M ha collaborato con la costumista del film Millennium: Uomini che odiano le donne, Trish Summersville, per lanciare sul mercato una linea di abiti e accessori ispirati allo stile di una delle protagoniste del film, Lisbeth Salander, che nel film è interpretata da Rooney Mara. Per la collezione, in vendita a partire dal 28 novembre 2011, la Summerville ha disegnato dei capi ispirati allo stile di Lisbeth, solo meno estremi e più femminili: "Nel film, il look di Lisbeth è davvero estremo" - ha spiegato la costumista - "gli abiti sono quasi logori e sporchi. Quindi abbiamo rielaborato questo concept per H&M in modo da realizzare una collezione più portabile." Tra i capi e accessori che fanno parte della collezione, orecchini in stile tribale, giacche di pelle - sia in nero che borgogna scuro - felpe con cappuccio e anfibi.

    ● ● ●
  • Uomini che vogliono vedere Scarlett nuda - Parlando del difficile casting intrapreso per trovare l'interprete giusta per il personaggio di Lisbeth Salander in Millennium - Uomini che odiano le donne, David Fincher ha raccontato di aver provinato numerose attrici, addirittura alcune provenienti dalla Nuova Zelanda o dallo Swaziland, prima di scegliere definitivamente Rooney Mara. "Abbiamo visto persone incredibili, anche Scarlett Johansson è stata bravissima. Ha fatto un ottimo provino, davvero. Il problema con Scarlett è che non vedi l'ora che si tolga i vestiti. E la Salander più che una donna dev'essere come un alieno, una sorta di E.T. L'Extraterrestre."

    ● ● ●
  • La trilogia di Millennium al cinema tra sequel e remake - Dopo l'enorme successo nelle sale cinematografiche scandinave di Uomini che odiano le donne - primo film tratto dalla trilogia Millennium di Stieg Larsson (in Italia pubblicata da Marsilio) - la società di produzione del film, Yellow Bird, ha deciso di realizzare gli adattamenti cinematografici dei due volumi successivi, La ragazza che giocava con il fuoco e La regina dei castelli di carta.
    Il primo film è diretto da Niels Arden Oplev, gli altri due invece da Daniel Alfredson.

    Di Uomini che odiano le donne è stato realizzato un remake americano dal titolo The Girl with the Dragon Tattoo, diretto da David Fincher il cui titolo italiano è Millennium - Uomini che odiano le donne ed è stato già annunciato il sequel dal titolo The Girl Who Played with Fire.