Lea (FILM TV)

2015, Drammatico

2.9
Lea (FILM TV) (2015)
Genere
Drammatico
Durata

Un dramma political crime per raccontare e ricordare la storia vera di Lea Garofalo, vittima della criminalità organizzata che venne uccisa nel 2002 dopo aver testimoniato contro la 'ndrangheta in merito alle faide tra la sua famiglia e quella di Carlo Cosco.



#Lea di #MarcoTullioGiordana è un’opera civile agile e intensa con due attrici protagoniste di sorprendente bravura
Perché ci piace
  • Lea affascina per la propria asciuttezza e ha il notevole pregio di evitare ogni tipo di retorica o facile sentimentalismo.
  • La solidità della regia di Giordana e della sceneggiatura, scritta dallo stesso cineasta milanese insieme a Monica Zapelli.
  • L’operazione complessiva è molto al di sopra della produzione media della televisione generalista.
  • Le ottime interpretazioni delle due attrici Vanessa Scalera e Linda Caridi, ambedue poco conosciute e al loro primo vero ruolo importante della carriera.
Cosa non va
  • La rapidità con cui viene descritta una grande mole di eventi nella prima ora del film e la sua durata contenuta in parte impediscono a Lea di avere un respiro e una profondità ancor più ampi.

Le vostre recensioni